carsulale

Carsulae è un’antica città romana situata nell’Umbria meridionale, compresa attualmente tra i comuni di Terni e Sangemini. Si trova sul ramo occidentale della via Flaminia, che attraversa la città in senso nord – sud e coincide con il suo cardo maximus. Il tratto urbano della strada è pavimentato con basoli e, all’altezza dell’ingresso al foro, incrocia il decumanus maximus, percorso con orientamento est – ovest, che conduce agli edifici per spettacoli.

La zona in cui sorge la città è ricca di acqua, caratteristica centrale per lo sviluppo della città romana di Carsulae: uno sviluppo che sembra trovò luogo a partire dal II sec. a.C., ma che si concentrerà in maniera importante tra l’età augustea ed il II sec. d.C. con la monumentalizzazione della città. L’abbandono del sito avviene tra la fine del III e gli inizi del IV sec. d.C. in concomitanza con la discesa dei Visigoti di Alarico.

Ciò che possiamo apprezzare oggi è solo il 10% di tutta quella che era la città: tralasciando i saccheggi e gli scavi occasionali avvenuti tra il seicento e l’ottocento allo scopo di trafugare i reperti più preziosi, tra il 1950 ed i primi anni settanta vengono intraprese, a cura di Umberto Ciotti, gli scavi volti a far riemergere la città monumentale.

Dal 2012 sono riprese le indagini, in zone mai scavate della città, che hanno riportato alla luce nuovi quartieri la cui vocazione e conformazione è cambiata nel tempo. Scavi che stanno permettendo di capire molti nuovi aspetti della città e della sua vita.

 

Divertimento per bambini

Per i bambini ed anche per le scuole ci sono molte proposte per imparare l’ archeologia divertendosi.

carsulale-contatto

Per maggiori informazioni e per scaricare il programma completo: www.carsulae.it