mal d auto

Finalmente sono arrivate le  vacanze. Ma se purtroppo  durante il viaggio il bambino inizia a sentirsi male, tutta la gita rischia di essere rovinata.

Si chiama cinetosi il complesso di quei disturbi legati la movimento (mal d’auto, mal di mare, mal d’aereo, ecc.)

A che età si presentano questi disturbi?

Se si è predisposti, possono capitare a qualunque età, ma in genere soffrono molto più di mal d’ auto i bambini dai due, tre anni in su. I più piccoli sono meno colpiti perchè tendono ad addormentarsi durante il viaggio.

Quali sono i sintomi?

Si inizia con un malessere generale, mal di testa, nausea e poi arriva il vomito.

Come si fa a prevenire il mal di viaggio?

1. Quando partite il bambino deve essere sereno e calmo; non ricordategli troppo spesso che in auto potrebbe avere della nausea altrimenti se ne preoccuperà troppo e la temerà; se lo hai sgridato o, in una parola, se è nervoso e inquieto, è più facile che abbia nausea.

2. Viaggiare digiuni è un errore, ma non va neanche bene assumere prima della partenza cibi troppo calorici o indigesti.
Il latte con due biscotti, bevuto in fretta, prima della partenza, è garanzia di «mal d’auto». Offri piuttosto al piccolo uno spuntino a base di cibi leggeri, come dei crackers o del pane e prosciutto magro o delle fette biscottate con marmellata, in quantità non eccessive, accompagnate da qualche sorso di tè o di acqua (evita l’assunzione di troppi liquidi).
Durante il viaggio continua con gli spuntini: un biscotto, un grissino, soprattutto quando incomincia a lamentare qualche disturbo.

3. Il bambino deve essere comodamente seduto e trovarsi a suo agio. Fa’ in modo che si distragga e non si annoi.

4. Se potete viaggiate di notte o al mattino presto perchè i bambini tendono a dormire e quindi avvertono meno gli stimoli esterni

5. Bisogna farlo guardare davanti, verso l’ orizzonte, perchè ricrea i riferimenti di equilibrio degli occhi. Meglio non farlo guardare dai finestrini laterali, perchè le immagini che sfrecciano lo disorientano

6. Non fatelo leggere e non fategli vedere un film (ne sul cellulare o altri supporti) perchè si rischia di stimolare il vomito.

7. Ricordati poi che in auto è Vietato fumare. Piccoli pasti, qualche sonnellino, sono i migliori antidoti per il mal d’auto.

8. Usa i braccialetti acupressione. Sono braccialetti che aiutano a trovare sollievo da malesseri in viaggio e sono indicati anche per i bambini.

Nonostante tutte queste precauzioni, porta sempre con te un certo numero di sacchetti, indispensabili in caso di vomito.

Attenzione: Il contenuto di questi articoli è di carattere puramente informativo. Queste informazioni non potranno sostituire in nessun modo i consigli del pediatra

 

Hai anche tu un consiglio da confidare che funziona per il mal d’ auto?