montagna animata latemar

Ha inizio domenica 14 giugno, la Montagna Animata sul Latemar per un’ estate di magia in una montagna che mescola natura, gioco e fantasia.

Artigiani, artisti, scrittrici  passano l’inverno a sviluppare nuove idee e ora tutto è pronto sul Latemar per “andare in scena”!!!

In Trentino Alto Adige a Predazzo, tra la Val di Fiemme e la Val di Fassa,  ogni anno migliaia di famiglie trascorrono un’estate di relax, ma anche di divertimento e di istruzione grazie a Montagna Animata.

Montagna animata è un evento per famiglie e bambini dove ti diverti, cammini, respiri aria pulita, stai in compagnia e impari a conoscere il bosco con passo leggero. L’ispirazione per la Montagna Animata è nata in questi luoghi. Osservando la montagna, imponente e maestosa, fatta di abeti, larici, prati fioriti, tappeti di muschio, corsi d’acqua, sentieri dolci da percorrere con il proprio passo.

Le Dolomiti sono popolate di leggende, storie che durano nel tempo e fanno vivere i luoghi. Ci sono i draghi buoni del Latemar che hanno lasciato tracce del loro passaggio lungo  il primo sentiero di land art realizzato ad alta quota.

C’è il sentiero del Pastore Distratto per imparare il ciclo dell’acqua e conoscere il sapere di un mestiere antico, scoprire il bosco, gli alberi e osservare le api. Sei arnie a 1650 mt di altezza, tutte diverse, realizzate con materiali diversi: un tronco cavo, paglia intrecciata, legno antico da riportare in vita. Il miele che producono queste laboriose alpine sa di calendula, arnica, rododendro e lampone.

Salendo al Passo Feudo il sentiero geologico del Dos Capèl racconta la storia di un mare tropicale e di grandi vulcani. È un viaggio nel tempo fino a 245 milioni di anni fa, curato insieme al Museo storico di Predazzo (MUSE) per far conoscere la geologia a bambini e famiglie e coltivare le risorse del territorio insieme alla comunità locale, facendo rete, costruendo proposte educative originali.

Per maggiori informazioni vedi www.montagnanimata.it


Fonte: comunicato stampa – Ph:Orler