monaco a primavera

La primavera è la stagione ideale per visitare Monaco di Baviera.  Con la temperatura piú mite la città si fa bella e ci accoglie con molti vasi e aiuole fiorite e ci invita a conoscere angoli della cittá pieni di verde o mercatini e feste popolari che assicurano tanto divertimento anche per i bambini.

La Frühlingsfest

monaco-a-primavera-fruehlings-fest

Vi piacerebbe andare all’ Oktoberfest ma con i bambini non ve la sentite? Tranquilli, potete rivivere l’ atmosfera di questa manifestazione anche se andate tra la fine di aprile e maggio. In questo periodo si svolge la Frühlingsfest al Theresienwiese.  E’ la “festa di primavera”, una piccola Oktoberfest,  con le giostre, la ruota panoramica, le bancarelle dei dolci e naturalmente le tende della birra di alcune belle birrerie piú famose della cittá. L’ atmosfera è molto piú rilassante e certamente piú adatta per i bambini.

Negli ultimi anni c’ è stato un ritorno alla tradizione quindi potete incontrare molte persone, ma anche tanti turisti, che indossano il ” dirndl” il grazioso abito da donna bavarese o i “lederhose”, i pantaloni in pelle. Oltre al divertimento che offrono le giostre, ci sono anche sfilate in costume, fuochi d’ artificio e musica.

monaco-a-primavera-ruota-panoramica

Se entrate in una delle tende dove si beve la birra, vi sembrerá di trovarvi proprio all’ Oktoberfest: boccali di birra da un litro ( ma anche altre bevande per i bambini), wurstel, ed altre tipicitá bavaresi vengono accompagnate dal suono gioioso dei gruppi musicali che suonano musica tradizionale.

Mercatino Auer Dult

Sempre tra la fine di aprile e gli inizi di maggio, a Mariahilfplatz, nell’area intorno alla chiesa Mariahilf, si svolge uno dei mercatini piú antichi della cittá: l’ . Le origini di questo mercato risalgono addirittura al medioevo ed anche qui la tradizione fa da padrone. Oltre che un mercatino, questa é anche una festa popolare con giostre, altalene, ruota panoramica e autoscontri  dove i bambini riescono a divertirsi dopo aver girato tra le tante bancarelle.

monaco-a-primavera-auer-duelt

La particolaritá di questo mercato é che qui vengono venduti soprattutto casalinghi, stoviglie, piatti e posate alcuni talmente belli che si vorrebbero acquistare come ricordo da portare a casa. Tra le tante bancarelle si trovano anche gli abiti tradizionali bavaresi di seconda mano, vecchi dischi e artigianato locale. Non mancano naturalmente gli stand dedicati al cibo, dove vengono proposti piatti tradizionali e prelibatezze della gastronomia tedesca come i “kase spatzle“, una pasta all’uovo ricca di formaggio.

Se non riuscite ad andare a primavera questo mercatino viene riproposto tre volte all’anno:

Il Maidult tra fine aprile e inizio maggio,
il Jakobidult tra la fine luglio e inizio agosto,
il Kirchweihdult che si tiene nella seconda metá di ottobre.

Englischer Garten

monaco-a-primavera-englischer-garten

Se siete a Monaco e la giornata é bella non c’ é niente di meglio che dirigersi verso l’ Englischer Garten (Giardino inglese), il polmone verde della cittá.

Il parco é molto grande tanto che é possibile affittare una bicicletta per visitarlo tutto.

La primavera come dicevo é la stagione migliore per venire qui. Gli alberi si colorano di tutte le sfumature del verde e nel sottobosco si avvistano gli scoiattoli che si rincorrono o mangiano qualche nocciolina.

L’ attrazione piú popolare é la torre cinese, una costruzione in legno in stile pagoda cinese costruita nel 1789 è alta 25 metri.

monaco-a-primavera-pagoda

Tutt’ intorno c’ é un biergarten, dove fermarsi per bere una birra rinfrescante e mangiare una delle tante specialitá bavaresi. Per i bambini c’ é un parco giochi ed una bella giostra antica situata al chiuso ( non si sa mai che possa improvvisamente piovere!!).

monaco-a-primavera-giostre

A rallegrare ancora di più l’ atmosfera ci pensa una banda che suona dal primo piano della pagoda.

Continuando la passeggiata nel parco, quando arrivate al laghetto potete affittare anche una barchetta per divertirvi un pò a remare o potete semplicemente sedervi a riposare nei tantissimi prati ai lati dei sentieri.

 Come vedete la primavera è la stagione ideale per assaporare questa città e vivere appieno l’ esperienza bavarese.