Viaggiare con i bambini in aereo è un argomento che abbiamo trattato diverse volte su queste pagine e sappiamo come la cosa sia importante, visto il mare d’offerte e promozioni per viaggiare, che consentono oggi di partire a cifre e condizioni molto convenienti. Farlo naturalmente senza stressarsi per la presenza dei bambini è importantissimo e al di fuori del lavoro da parte dei genitori, trovarsi a viaggiare presso aeroporti e aerei che diano una mano, rappresenta sicuramente un aspetto da non sottovalutare.

Chi ha viaggiato all’estero, sa benissimo come la maggior parte degli aeroporti si distingua per un grado di pulizia, d’ordine e di servizi assolutamente incredibile se confrontati con gli standard italiani. Qualcosa comunque per recuperare il gap si sta facendo.

Quello romano è uno degli scali più importanti del mondo, visto peraltro che la capitale d’Italia risulta essere la quarta destinazione più ricercata da chi vuole partire per una vacanza e per venire anche loro incontro alle necessità di chi viaggia con i bambini, hanno realizzato e continuano a realizzare, importanti servizi appositamente ideati.

Parcheggi rosa

Per chi arriva in aeroporto con la macchina, sono disponibili ormai da tempo i cosiddetti parcheggi rosa, ubicati al 4° livello del parcheggio Comfort, multipiano D e i rimanenti nel settore 2 del parcheggio Economy – lunga sosta. Questi consistono in 180 parcheggi coperti e riservati esclusivamente a neomamme, donne in attesa e in viaggio.

Baby Corner

La zona verde e il baby corner, sono aree a cui è possibile accedere dopo aver fatto il check-in. Che si stia per partite per un viaggio intercontinentale o si stia per prendere un volo aereo Roma-Milano, sappiamo tutti come i bambini abbiano bisogno di spazi dove sfogarsi e giocare il più possibile, mentre non sopportino gli spazi chiusi e il dover stare obbligatoriamente seduti. Di baby corner ne sono presenti: due si trovano al Terminal 3, uno al Terminal 1 e uno nell’area Transiti H.

I preparativi prima della partenza riservano sempre qualche “sorpresina” a chi viaggia con i bambini e per garantire il meglio possibile, nell’aeroporto di Fiumicino sono state create delle family room a cui possono accedere sia uomini che donne con bambini e dotati di servizi igienici con materiali e strumenti di primo livello, così da minimizzare qualsiasi contatto dell’utente sulle apparecchiature sanitarie.