vacanze a merano con bambini

Guardando dall’alto l’area di Merano e dei suoi dintorni si ha l’impressione di osservare una stella, nel cui centro risiede la città di Merano e i cui raggi sono rappresentati dalla Val Venosta, dalla Val Passiria e dalla Val d’Adige.

Lungo queste valli si sviluppano meravigliosi borghi e comuni che negli anni hanno fatto del turismo la propria risorsa naturale, approfittando delle particolarità della zona: qui, infatti, la vita di città incontra quella rurale di paese, la flora mediterranea si riunisce con quella alpina e gli stili architettonici si mischiano.

Attività estive

In estate, soprattutto per i bambini, ogni giorno è speciale perchè si possono fare lunghe passeggiate in una natura rigogliosa per andare a scoprire le malghe gli animali dei masi. Le escursioni all’aria aperta, infatti, sono davvero tantissime, praticabili anche per le famiglie con figli non ancora autonomi nel camminare.

I sentieri per famiglie

Molto belli sono i sentieri che conducono al Lago di Zoccolo, in Val d’Ultimo, un lago artificiale con vasti prati intorno, ideali per picnic, e con boschetti che offrono conforto dalla calura estiva, oppure il laghetto nero di Lana, un idilliaco biotopo circondato da un ampio canneto che si trova al Monte San Vigilio, in una zona chiusa al traffico.

Alpin Bob e Mondotreno

Altre idee molto invitanti per tutta la famiglia sono una discesa mozzafiato sull’Alpin Bob nell’area escursionistica di Merano 2000: un velocissimo bob biposto su rotaie, che copre un dislivello di 150 metri, una piccola “montagna russa” totalmente in mezzo alla natura, oppure una visita a Mondotreno a Rablà, la più grande installazione digitale di ferrovie in miniatura d’Italia. Qui si può ammirare una riproduzione in miniatura di tutto l’Alto Adige, con le città e i luoghi più rappresentativi e mentre i treni attraversano il territorio è interessante soffermarsi sui particolari delle situazioni, delle persone e degli animali riprodotti.

Arecheopark, alla scoperta di Ötzi

L’Archeopark in Val Senales è una meta molto ambita dai bambini. In questo posto si ritrovano catapultati nel mondo primitivo, con la possibilità di partecipare a laboratori tematici; in Val Senales può essere interessante anche l’escursione con l’Ötzi-Express che porta al ghiacciaio della valle dove all’interno si può ammirare la sua evoluzione, i laghi che si sono formati, le faglie e le morene, accompagnati da una guida esperta.

Le piscine naturali e il parco acquatico

Per chi in vacanza non intende rinunciare all’acqua e all’attività del nuoto ha diverse opportunità a Merano e dintorni: la piscina naturale di Gargazzone è uno specchio d’acqua naturale dove non si fa uso di additivi chimici per la depurazione dell’acqua, con una vasca baby e un’area giochi dedicata ai bambini.

Se poi il tempo non è dei migliori, la scelta può ricadere su Acquavventura, il parco acquatico a Naturno dove i genitori possono rilassarsi nuotando, nella vasca idromassaggio o con un bel massaggio, mentre i bambini possono scatenarsi nella vasca per loro o sullo scivolo lungo 51 metri. Con il bel tempo Acquavventura offre anche il parco giochi esterno e lo scivolo lungo 75 metri. Per i più coraggiosi, dai 5 ai 12 anni, da metà maggio a metà settembre è possibile fare rafting sul fiume Adige, accompagnati da un istruttore qualificato. Sono però richieste capacità di nuoto.

Cavalli e piccoli zoo

Tutti i bambini adorano gli animali e in questo territorio c’è solo l’imbarazzo della scelta per stare con loro e coccolarli. E’ sufficiente andare al maso Raingut presso la località di Caprile, sopra Lana, dove c’è uno zoo a misura di bambini con animali di piccola taglia come pony, caprette, pavoni, cavalli, pecore nane, maiali selvatici, asini, oche e anatre; oppure per chi ama particolarmente i cavalli, a Avelengo c’è un centro equestre con maneggio, dove è possibile cavalcare la mansueta razza Haflinger.

Il mondo dei rapaci

Molto affascinante anche il Centro recupero avifauna a Castel Tirolo, dove rapaci infortunati sono curati per poi essere rilasciati in natura. Gli esemplari che non possono essere reintrodotti nel loro habitat rimangono però nel centro, dove possono essere osservati dai visitatori durante le dimostrazioni di volo.

Infine, la città di Merano è in grado di soddisfare ogni tipo di interesse, dal relax, con le Terme Merano, alla cultura, con i suoi musei come il Palais Mamming o il Touriseum, il museo del turismo adiacente al meraviglioso orto botanico dei Giardini di Castel Trauttmansdorff.

 Hotel per famiglie vicino Merano