Che tipo è il vostro bambino? Innovativo, creativo, tecnologico?

Se la risposta è SI vi segnalo che dal 26 al 28 maggio 2017 a Perugia si tiene  KIDSBIT – Playing Contemporary, Festival per bambini del XXI secolo, un evento interamente dedicato all’uso creativo delle nuove tecnologie, rivolto a bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni e alle loro famiglie.

Che cos’è KIDSBIT

Kidsbit è un Festival che propone attività coinvolgenti, laboratori e giochi come veicolo per sperimentare discipline innovative e sviluppare competenze trasversali con l’intento di accompagnare i ragazzi nel mondo del futuro.

KIDSBIT vuole favorire e stimolare lo sviluppo delle così dette soft skills (le doti personali più marcate), portando i bambini e i ragazzi a confrontarsi con attività complesse come la manipolazione del suono e delle immagini, la robotica, la programmazione, lo sviluppo motorio combinato con la costruzione di scenari digitali, la performance e l’installazione, guidati da professionisti e importanti realtà del panorama nazionale e internazionale.

Dove si tiene

Questo “Festival Ultragalattico per piccoli esploratori digitali” si terrà quest’anno in diversi luoghi del centro storico di Perugia, tra cui la Galleria Nazionale dell’Umbria, Palazzo degli Oddi Marini Clarelli, il Cinema PostModernissimo e Officine Fratti – Creative Space, dal 26 al 28 maggio. Tre giornate di giochi, attività e spettacoli dove l’arte incontra la tecnologia e l’innovazione.

Chi ci sarà

Tra i tantissimi ospiti, italiani e internazionali, ci sarà Deborah Rodrigues in arte Tartaruga Feliz. Brasiliana e residente a Berlino, Deborah è un’illustratrice, un’animatrice digitale e, all’occorrenza, anche una programmatrice. Dopo aver lavorato per Disney, ha fondato una sua casa di produzione di videogames e, come insegnante, ha ideato Glück Workshops, una serie di attività che connettono arte, tecnologia e bambini

>> Il mio museo in realtà aumentata. “Chissà cosa penserebbero Piero della Francesca, Perugino o Benozzo Gozzoli se potessero vedere quello che faremo ai loro capolavori!”. Sotto la guida esperta della Rodrigues, i bambini analizzeranno la collezione permanente della Galleria Nazionale dell’Umbria e, tramite applicazioni per tablet e semplici software, creeranno video, disegni e altre animazioni in stop motion. Con questi contenuti dinamici doneranno nuova vita alle opere del nostro patrimonio.
Un’occasione unica e straordinaria per inventare insieme un modo nuovo e interattivo di vivere il più importante museo di Perugia.

Anche quest’anno a Kidsbit Benjamin Rabe, visual artist e webdesigner di Amburgo che usa smartphone e Ipad per creare dipinti e proiezioni live. Fa parte del 154 collective, un gruppo internazionale composto da artisti operanti in ambito multimediale che include performer, pittori, scrittori, fotografi, animatori, danzatori e musicisti.
Rabe sarà al Festival con un workshop di costruzione e animazione di personaggi fantastici che saranno proiettati in grandi dimensioni nel centro storico di Perugia, nella serata di sabato 27 maggio (luogo da definire).

>> Call per performance live di videomapping – Il collettivo di giovani artisti multimediali Antica Proietteria, veri e propri artigiani del pixel capaci di creare effetti speciali, disegni di luce e spettacoli strabilianti, aiuteranno Kidsbit a preparare uno spettacolo mai visto prima. Ecco come partecipare alla call: www.kidsb.it

A Perugia arriverà anche SOU – La Scuola di Architettura per bambini di Farm Cultural Park, Centro Culturale Indipendente nato all’interno del borgo di Favara, in Sicilia. SOU realizza attività educative legate all’urbanistica, all’architettura e all’ambiente, alla costruzione di Comunità, ma anche all’arte, al design, all’agricoltura urbana e all’educazione alimentare coinvolgendo i bambini e i loro genitori.

Non mancherà uno spazio per i piccolissimi… con le Forme Sonore di Anna Resmini e Giulia Zaffaroni illustratrici con base a Milano e ideatrici di un grande gioco interattivo che permette ai bambini di esplorare liberamente e in autonomia un mondo composto da suoni, forme e figure.

Dove dormire

Partner ospitalità sarà AIRBNB, il popolarissimo portale online mondiale che mette in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi, con persone che dispongono di uno spazio extra da affittare. Una collaborazione importante che consolida la crescita e il valore della manifestazione. Per l’occasione Airbnb mette a disposizione un coupon sconto per le famiglie che sceglieranno di partecipare al Festival (qui le modalità: https://www.kidsb.it/it/dove-dormire); inoltre, in partnership con Airbnb, alcuni blogger e influencer saranno a Perugia per raccontare l’Umbria e Kidsbit.

Informazioni utili

Quando: dal 26 al 28 maggio 2017
Dove: centro storico di Perugia
Sito: www.kidsb.it

Nelle mattine di venerdì 26 e sabato 27 maggio l’accesso a Kidsbit Festival sarà riservato alle scolaresche


Fonte : comunicato stampa
Quantomanca.com ha verificato le informazioni qui pubblicate. Tuttavia potrebbero esserci imprecisioni, dovute a cambiamenti, rinvii o annullamenti. Si consiglia di contattare sempre gli Organizzatori tramite email/telefono o di visitare i rispettivi siti web, ove segnalati.