praga con bambini - repubblica ceca

Il nostro ultimo viaggio ci ha portato alla scoperta della meravigliosa capitale della Repubblica Ceca: Praga. Siamo rimasti solo per un week end, ma nonostante la breve permanenza siamo riusciti a visitare la maggior parte delle attrazioni turistiche e conoscere la città che può essere comodamente visitata anche con i bambini.

Itinerario di due giorni per visitare Praga

Visto che come ho detto siamo rimasti solo un fine settimana a Praga (in realtà due giorni e mezzo) abbiamo diviso il nostro itinerario in questo modo:

1° giorno: Torre delle Polveri, orologio astronomico e Piazza delle città vecchia, fiume Moldova e Casa

La nostra prima meta per scoprire Praga è stata la Torre delle Polveri. Si tratta di una torre del 1475 molto alta in cui é possibile salire fino in cima per ammirare l’ intera città dall’alto. L’ingresso con la Praga Card é gratuito.

Da qui abbiamo poi passeggiato tra i vicoli della città vecchia, fino ad arrivare alla famosa Piazza Vecchia, dove sia affacciano chiese, ristoranti, negozi e mercatini.

L’attrazione principale é sicuramente la torre del municipio vecchio, dove é installato il prezioso orologio astronomico, da ormai 6 secoli. Il meccanismo che fa muovere le figure intorno all’orologio, scatta ogni ora in punto, quindi cercate assolutamente di essere lì davanti per far ammirare ai bambini questo spettacolo.

praga con bambini
Piazza vecchia e orologio astronomico

Dopo aver visto l’orologio abbiamo fatto una visita al municipio vecchio di Praga (anche qui ingresso gratuito con la praga card). In seguito ci siamo diretti verso il fiume Moldova che attraversa la citta. É stato molto interessante e divertente camminare tra i vicoli stretti e variopinti della vecchia citta.

Qui troverete inoltre ovunque il tipico dolce ceco: Trdlo. Vi raccomandiamo di assaggiarlo perché é davvero una delizia! Si trova in tantissime varianti: con il gelato dentro, con la cioccolata, con panna e fragole ecc. e costa davvero poco.

tipico dolce ceco: Trdlo

Arrivati al lungofiume, abbiamo prima fatto una passeggiata fino alla “Casa danzante”. Un edificio che deve il suo soprannome alla sua forma: é stato infatti progettato prendendo spunto da una coppia di ballerini che ballano.

praga con bambini
La “casa danzante”

Questa casa é molto famosa a Praga e quindi una visita era d’obbligo. Da qui siamo tornati vicino al fiume dove abbiamo visto che era possibile noleggiare pedalò e barche a remi. In un attimo ci siamo imbarcati per la gioia di tutti (10 € per 1 ora). É stata davvero un esperienza divertente e rilassante allo stesso tempo e abbiamo visto a città da un altra prospettiva. Ve lo consigliamo davvero, soprattutto se avrete una giornata soleggiata e calda, come la nostra. Mi raccomando portatevi in questo caso anche la crema solare per non rischiare di scottarvi!

praga con i bambini
Pedalò in affitto per navigare lungo la Moldova

Finito il nostro giro in barca ci siamo diretti a piedi verso il famoso Ponte di Carlo. Il ponte attraversa il fiume, congiungendo la città nuova a quella vecchia. Sicuramente avrete visto delle foto della meravigliosa vista che c’é da questo ponte, soprattutto al tramonto. Anche noi ci siamo fermati a lungo a fotografare molti dettagli del ponte stesso e del panorama.

praga con i bambini
Ponte di Carlo

Il ponte è anche un punto d’ incontro di artisti vari, persone provenienti da tutto il mondo e piccole bancarelle dove poter acquistare qualche ricordino.

Dall’altra parte del ponte ci sono molti edifici sia vecchi che nuovi, così come molti prati, una vera oasi di relax dopo la lunga giornata di cammino. Qui vi consigliamo di andare a vedere ill Muro di Lennon, così chiamato per i vari ritratti di John Lennon e le canzoni dei Beatles che sono stati scritti nel muro. É coloratissimo e qui ci si può davvero sbizzarrire a fare moltissime foto.

praga con bambini
Muro di Lennon

La sera abbiamo cercato una tipica birreria ceca, dove poter mangiare qualcosa e provare anche la famosa birra locale. Le strade erano affollate di gente, a qualsiasi ora e in qualsiasi locale.

Consiglio per chi va con i bambini: la sera ci sono molto giovani ubriachi in giro per i vari locali. E’ facile incrociare interi gruppi di ragazzi che festeggiano l’ addio al celibato bevendo fiumi di birra.

2° giorno: Castello di Praga e Vecchia sinagoga

Il secondo giorno ci siamo svegliati di buon ora, e subito dopo la colazione, siamo andati verso il castello di Praga, la cui visita occupa buona parte della giornata. Arrivarci é semplice, ma é un po lontano, e così abbiamo usato la metro per arrivarci. Uno volta entrati abbiamo fatto un biglietto unico che includeva: il palazzo vecchio, la cattedrale, il vicolo d’oro, una chiesa di epoca romana, la prigione e il parco. Questo biglietto é gratuito con la praga card.

praga con bambini
Interno del castello di Praga

Il plesso intero del castello é enorme ed é come un secondo borgo, all’interno dell citta stessa. Qui non ci sono infatti solo chiese e palazzi, ma anche un teatro, una scuderia, diversi negozi e molto altro da vedere. La parte più interessante da vedere é stato il vicolo d’oro: questo é un vicolo stretto in cui ci sono diverse case basse e variopinte. Qui vivevano i soldati del re e in alcune case é ancora possibile vedere come vivessero e come fosse arredate le case un tempo.

praga con i bambini
Vicolo d’ oro al Castello di Praga

Inoltre si possono vedere le armature, spade e quanto altro utilizzate all’epoca. Anche la prigione ci ha molto colpito nel vedere come vivessero i prigionieri un tempo.

praga con i bambini
Armature al Castello di Praga

Dopo circa 4 ore avevamo finito la visita al borgo del castello e ci siamo così diretti di nuovo verso l’altra parte del ponte per visitare la vecchia sinagoga (anche qui l’ ingresso gratuito con la praga card). Molto interessante sarebbe stato anche il cimitero ebreo, che purtroppo non abbiamo visitato poichè pioveva molto. Dopo ci siamo di nuovo diretti verso la piazza vecchia e ci siamo goduti i vari artisti di strada che facevano spettacoli con bolle di sapone, fuoco e musica.

Vi consigliamo semplicemente di camminare e perdervi nelle strette viuzze del centro storico, per poter ammirare i moltissimi palazzi vecchi, la vera bellezza di questa città, che ci ha molto affascinato.

La sera a cena abbiamo mangiato la zuppa di Gulasch, piatto tipico e mangiato ancora una volta il delizioso Trdlo questa volta ripieno di cioccolato.

Hotel per famiglie a Praga

Durante la nostra permanenza, abbiamo pernottato all’ Hotel Maria Prag che fa parte della Falkensteiner, sempre accogliente per chi viaggia con i bambini. La posizione dell’hotel é molto strategica per l’arrivo, la partenza e gli spostamenti in generale, poiché é situata vicino alla stazione centrale (a circa 100 metri). Trovare l’hotel é stato dunque facilissimo ed essendo situato in pieno centro, é stato possibile raggiungere le varie attrazioni a piedi.

L’hotel è molto accogliente e frequentato da tante famiglie, come abbiamo notato durante la colazione. Colazione che fra l’ altro ci é piaciuta moltissimo, non solo perché era davvero abbondante e c’ erano squisitezze di ogni tipo, ma anche perché venivano offerte tipicitá locali, come il prosciutto di Praga, lo strudel e vari dolci davvero buonissimi. Abbiamo quindi colto l’occasione e provato un po di tutto.

hotel falkensteiner praga
Falkensteiner Maria Prag

Per i bambini vi sono posate, bicchieri e piatti colorati di plastica rigida per facilitare la colazione.

Per chi si vuole rilassare é possibile usare la spa dell’hotel, che viene aperta e preparata per ogni cliente anche la sera tardi, nel caso fosse chiusa.
www.falkensteiner.com/it/hotel/prag/hotel

La Praga Card

Noi abbiamo acquistato la Praga Card che ci é stata comodissima per poter visitare molte attrazione senza pagare il biglietto e soprattutto per poter usare qualsiasi mezzo di trasporto gratuitamente. La Praga Card per due giorni costa 58 euro per gli adulti e 43 per i bambini fino a 16 anni. Se venite a Praga in aereo, potete usare questa carta anche per la navetta dall’aeroporto al centro città. Vi consigliamo quindi di acquistarla online già con anticipo.

Con la Praga Card ci sono molte altre offerte per attività da fare con tutta la famiglia, come lo zoo, un giro in barca nel fiume, il museo delle cere o il museo delle leggende e dei fantasmi della citta. Purtroppo noi non abbiamo avuto molto tempo di visitare tutto, ma vi consigliamo di sfruttare la carta più che potete.
Il sito della card ufficiale: www.praguecitycard.com/

Info turistiche

www.prague.eu
www.czechtourism.com