cosa vedere a strasburgo

Strasburgo è una delle città più belle della Francia e merita sicuramente di essere visitata: le case a graticcio, l’atmosfera romantica del centro storico, i dolci squisiti e l’ Ill, il fiume di Strasburgo che la circonda (perchè Strasburgo è un’ isola) dove nuotano indisturbati i cigni la rendono una città da visitare anche con i bambini.

In questo articolo condivido la nostra giornata in questa città. Scoprite insieme a noi vedere a Strasburgo in un giorno, i luoghi da non perdere, i consigli utili, cosa mangiare di tipico e il nostro itinerario per visitare la città in 24 ore.

Dove si trova Strasburgo?

Strasburgo è il capoluogo dell’ Alsazia e si trova in Francia ma è anche vicinissima al confine tedesco e alla Foresta Nera.

cosa vedere a strasburgoCosa vedere a Strasburgo in un giorno: 5 attrazioni imperdibili

Il centro storico di Strasburgo è relativamente piccolo e si può esplorare molto bene a piedi. Noi abbiamo visitato Strasburgo in una giornata arrivando la sera prima e scegliendo un hotel vicinissimo al centro: l’ Hotel Roses, in una posizione molto comoda anche perchè a 20 metri si trova un parcheggio pubblico dove abbiamo lasciato l’ auto per la notte e per il giorno successivo ( costo 18 €). Per chi vuole rimanere più tempo, Strasburgo potrebbe essere inserita in un tour per esplorare a fondo la regione dell’Alsazia in Francia.

1. Strasburgo – la cattedrale

Una delle principali attrazioni di Strasburgo è senza dubbio la maestosa cattedrale, la Cathédrale de Notre Dame de Strasbourg nel cuore della città vecchia. Dal nostro hotel situato a Rue de Zurich, abbiamo iniziato la visita alla città prima costeggiando il fiume e passando davanti al Palazzo dei Rohan uno degli edifici più importanti della città che oggi ospita 3 musei (nel quale non siamo entrati visto che siamo rimasti solo un giorno), per poi addentrarci nelle strette viuzze del centro storico ai cui lati si trovano le bellissime case a graticcio.

E mentre curiosavamo fra i negozietti di souvenir e ammiravamo la bellezza di alcune abitazioni, ci siamo trovati all’ improvviso di fronte alla imponente torre della cattedrale che ci ha letteralmente ammaliati con la sua grandezza. Una delle particolarità di questa cattedrale è per l’ appunto avere solo una torre campanaria in quanto  è rimasta incompiuta a causa della maestosità del progetto e risulta quindi asimmetrica. Ma forse è proprio questa asimmetria a far si che la si guardi con ancora più attenzione per scoprirne tutte le sfumature.

strasburgo luoghi di interesse strasburgo luoghi di interesse

Anche all’interno, la cattedrale mantiene la sua promessa. Enormi finestre colorate decorano le pareti creando giochi di luce che danno una luminosa solennità a tutta la chiesa. Nella cattedrale si trova anche un grande orologio astronomico molto complesso che non indica solo le ore e i minuti, ma lo scorrere del tempo in generale: giorni della settimana, mesi, anni e movimenti degli astri.

strasburgo luoghi di interesseChi se la sente può anche salire i 332 scalini della torre per godere di una vista panoramica della città. Noi personalmente non l’ abbiamo fatto, ma acquistando il biglietto si raggiunge la piattaforma della cattedrale dalla quale si può osservare dall’alto le tipiche casette.

Nella piazza della cattedrale si trova anche Casa Kammerzell che non passa certo inosservata. Una casa  tipicamente alsaziana in legno e con delle vetrate particolari che ospitava sin dal 1427 una locanda ed oggi è un ristorante di lusso.


LEGGI ANCHE: Dove andare in Francia con i bambini


Consiglio per chi visita Strasburgo con i bambini: dalla Piazza della cattedrale parte il Piccolo Trenino Elettrico che fa il giro turistico dei luoghi di interesse e potrebbe essere una bella idea per far divertire i bambini soprattutto se non vogliono più camminare.

strasburgo luoghi di interesse2. Strasburgo – Tour in battello

Vedere una città da un punto di vista insolito come può essere dall’ acqua trovo sia sempre molto interessante. E visto che a Strasburgo è possibile farlo, abbiamo optato per un tour in battello. Vicino alla Cattedrale, a Place du Marché aux Poissons, è possibile imbarcarsi su un battello Batorama. Il tour di 70 minuti si svolge ogni giorno dell’anno con partenze multiple durante il giorno a seconda della stagione.

strasburgo cosa vedereSi naviga passando davanti a molte attrazioni turistiche per arrivare fino al Parlamento Europeo e il Consiglio d’Europa.

Audioguide in diverse lingue sono disponibili gratuitamente e informano su quello che si vede e per i bambini e ragazzi ci sono audioguide apposite in modo che si sentono coinvolti nel viaggio. Particolarmente bello il tratto che attraversa La Petite France, il pittoresco centro storico di Strasburgo e soprattutto quando si attraversa il canale servendosi di una chiusa per passare da un canale all’altro con la barca che si alza e si abbassa.

strasburgo cosa vedere3. Strasburgo – passeggiata sulla Grande-Île

Strasburgo è una città molto piacevole da scoprire lentamente a piedi per osservare da vicino le pittoresche case a graticcio. La Grande Île (Grande isola), è la zona più centrale e caratteristica di Strasburgo. La passeggiata più bella è seguendo il corso dell’Ill dove ci si siamo trovati a fermarci in continuazione per cercare di immortalare i sui scorci più suggestivi.

strasburgo con bambini, cosa vedereE’ difficile seguire alla lettera una mappa perchè in ogni angolo c’è qualcosa da scoprire e si perde così il filo del tragitto, ma forse è proprio questo il modo migliore per visitare Strasburgo soprattutto con i bambini, lasciarsi sorprendere dalle meraviglie che si incontrano lungo la strada. E poi non è così difficile recuperare la via perché ad la torre della cattedrale prima o poi riappare tra gli edifici e si ha così un punto di riferimento.  La Grande-Île, dichiarata dall’ Unesco nel 1988 patrimonio mondiale dell’umanità, non è troppo grande per essere visitata a piedi anche con i bambini, eppure c’è molto da scoprire e da vedere. Se osservate i numerosi nomi delle strade, vedrete che sono anche in tedesco e ricordano la variegata storia della città.

Se poi ci si stanca, in qualsiasi momento, non c’è niente di meglio che fermarsi in uno dei numerosi caffè per un macaron o un Café au lait.

visitare strasburgo4.Strasburgo – Petite France

Se c’è un luogo che deve essere assolutamente visto a Strasburgo, questo è la Petite France. Si trova sulla Grande-Île dove il fiume si dirama in una serie di canali e piccole cascate.  L’area de La Petite France risale al Medioevo, quando ospitava i conciatori, i mugnai e i pescatori della città.  Questa piccola area è una delle più fotografate perchè lungo i vicoli si incontrano, una dopo l’ altro  case medievali a graticcio ed edifici barocchi in pietra arenaria.

strasburgo luoghi di interesse5. Strasburgo – Mangiare la tarte flambée alsaziana

Poiché in viaggio ci piace assaggiare sempre le specialità regionali, a Strasburgo abbiamo ordinato una tarte flambée. In pratica è la risposta alsaziana alla nostra pizza o focaccia la cui ricetta base è condita con formaggio bianco o panna, cipolle, pancetta ed erbe aromatiche ai quali si possono aggiungere altri ingredienti.

cosa mangiare in alsaziaStai ancora cercando la guida turistica giusta per il tuo viaggio a Strasburgo? Allora ho due raccomandazioni per lei. Cliccando sulle immagini, si arriva direttamente su Amazon.

Guide Turistiche Strasburgo e Alsazia