Se siete tra le persone a cui NON piace il cioccolato, questo post non è per voi.

Ma se come me, non potete vivere senza una tavoletta a portata di mano, la manifestazione Eurochocolate che si tiene a Perugia da venerdì 13 a domenica 22 ottobre è il punto di arrivo per un viaggio da passare tra il cibo degli Dei.

Tanti e spettacolari gli eventi a tema che arricchiscono questa manifestazione che quest’anno ha come claim“Tutta un’altra musica”.

Si parte dalla curiosa istallazione in Piazza IV Novembre del Maxi Choco Piano, un maestoso pianoforte di 4 metri, ricoperto di oltre 1500 tavolette al cioccolato fondente e al cioccolato bianco firmate Nestlé Perugina.

Potete provare a cimentarvi a suonare il Big Piano, una tastiera così grande da dover utilizzare i piedi. Per chi condividerà sui social selfie davanti al Choco Piano o filmati delle sue esibizioni live, usando l’hashtag #eurochocolate, subito un goloso omaggio.

Tra le novità di questa edizione, Musica di Buon Gusto, la mostra di strumenti musicali in cioccolato, riprodotti a grandezza naturale, allestita nella Sala del Grifo e del Leone di Palazzo dei Priori, in corso Vannucci 19.

Programma per i bambini

Eurochocolate pensa anche ai più piccoli con attività didattiche mirate che coinvolgeranno i bambini in giochi e degustazioni, anche se però bisogna dire che la maggior parte degli eventi sono riservati alle scuole.

Un, due, tre…latte

Venerdì 13 e da lunedì 16 a venerdì 20 | ore 9-10 | Ex Chiesa della Misericordia | Riservato alle scuole

Con Parmalat, latte ufficiale della ventiquattresima edizione di Eurochocolate, arriva a Perugia il Prof. Strampalat! Il curioso professore attenderà tutti i bimbi della kermesse, e i loro genitori, per guidarli con divertenti giochi alla scoperta del latte e della sana alimentazione.

A lezione di cioccolato con Icam

Centro Camerale G. Alessi | Venerdì 13 e da lunedì 16 a venerdì 20 | ore 9.30 – 11.00 |  Riservato alle scuole

Un grande classico: un laboratorio dedicato ai bambini della scuola primaria, per degustare come i grandi.

Ferrarelle presenta The Mineral Brothers, un viaggio alla scoperta dei sali minerali

Sala del Grifo e del Leone | Venerdì 13 e da lunedì 16 a venerdì 20 | Ore 10-11 | Riservato alle scuole

Quest’anno a Eurochocolate i segreti dell’acqua minerale vengono svelati dai nuovi personaggi Ferrarelle: un curioso appuntamento dedicato a questo bene prezioso.

Equoscuola: il cioccolato equo e solidale con Icam

Ex Chiesa della Misericordia | Venerdì 13 e da lunedì 16 a venerdì 20 | ore 9 riservato alle scuole
Tutti i giorni, dalle 15 alle 19 ingresso libero | Sabato e domenica, dalle 9 alle 19

La produzione di cioccolato equo e solidale partendo dalla piantagione all’assaggio del prodotto finito.

Chococake Design con Aps Animatamente e la ciliegina che mancava

Ex Chiesa della Misericordia  | Venerdì 13 e da lunedì 16 a mercoledì 18 | ore 11 | Riservato alle scuole

Torna il ChocoCake design per scoprirsi esperti cake designer in erba.

eurochocolate-bambini

Dove dormire

 

Per rimanere in tema con il cioccolato a Perugia c´é anche l´Etruscan Chocohotel l’unico albergo al mondo dedicato al cioccolato.

Chococard

Per beneficiare di  sconti e agevolazioni per tutto il periodo della manifestazione c’è la  Chococard, la carta servizi ufficiale di Eurochocolate che costa 6 € e dà diritto al ritiro di tanti golosi omaggi tra cui ChocoMusic by Costruttori di Dolcezze, una tavoletta di cioccolato da 75 gr e un paio di cuffiette audio.

Come arrivare

In auto: per raggiungere l’Eurochocolate  dovrete prendere l’A1, uscita “Perugia Madonna Alta” con direzione stadio. Qui troverete numerosi parcheggi dove lasciare la macchina e salire grazie alle scale mobili o al Minimetrò.

In treno: Perugia ha due stazioni ferroviarie, vi consigliamo di scendere a Perugia Fontivegge. Anche qui, ci saranno autobus e il Minimetrò pronti a portarvi in cima.

Siete pronti per questo nuovo viaggio nel cioccolato? Si parte!


Quantomanca.com ha verificato le informazioni qui pubblicate. Tuttavia potrebbero esserci imprecisioni, dovute a cambiamenti, rinvii o annullamenti. Si consiglia di contattare sempre gli Organizzatori tramite email/telefono o di visitare i rispettivi siti web, ove segnalati.