york inghilterra

York è stata una delle più belle cittadine che abbiamo visitato durante il nostro viaggio in auto nel Regno Unito ma può anche essere presa in considerazione come meta per un week end in Inghilterra.

York ha un rapporto molto stretto con l’ Italia visto che è di origine romana e si chiamava Eboracum. di qui sono poi passati i Sassoni e i vichinghi che la chiamarono Jorkvick.

Visitare York è come tornare indietro nel Medioevo, con le sue tortuose strade acciottolate, la magnifica cattedrale, le classiche vetrine dei negozi e le spettacolari mura che circondano la città. E’ un piacere semplicemente passeggiare lungo il suo centro storico quasi tutto senza traffico, ma ci sono anche molte cose da fare e attrazioni da visitare ideali anche per i bambini. Quasi tutte le principali attrazioni di York sono raggiungibili a piedi l’una dall’altra, ma bisogna considerare il fatto che quasi tutte le attrazioni di York e i negozi chiudono alle 17 per cui bisogna programmare bene quello che si vuole vedere durante la giornata altrimenti ci si ritrova a dover fare tutto in fretta.

La nostra visita della città parte dal quartiere Fishergate, a sud dove si trova il nostro hotel, lo York Priory.

York Castle Museum

Dopo 10 minuti di strada raggiungiamo lo York Castle Museum dove si rivive la storia di York degli ultimi 400 anni. Il museo è molto interessante anche per i bambini visto che si può anche esplorare una mostra su giocattoli di epoche diverse.

cosa vedere a yorkMa la ciliegina sulla torta di questo museo è senz’ altro la ricreazione della strada vittoriana Kirkgate Street. Qui nulla è lasciato al caso, ci sono i negozi dove si può entrare con i personaggi in costume che spiegano la vita del tempo, la scuola, i vicoli scuri, la farmacia, le prigioni, ma soprattutto ci sono gli odori e i rumori che si sarebbero potuti sentire all’ epoca. Si tratta di uno spazio davvero incredibile.

york cosa vedereIl museo si visita in 2 ore e mezzo e i biglietti per adulti sono di 10 sterline e i bambini sono gratuiti. Tuttavia se avete lo York City Pass l’ ingresso è gratuito.



Clifton’s Tower

Di fronte al museo si trova la Clifton’s Tower, una costruzione rotonda posta sopra una collinetta ed è ciò che rimane del castello di York. All’ interno della torre non c’è molto da ma vale la pena di salire per la vista che si ha dall’ alto. Il Castello di York era il simbolo del potere dei re medievali inglesi e la torre fu originariamente costruita da Guglielmo il Conquistatore prima di essere bruciata due volte al suolo e ricostruita nel XIII secolo da Enrico III.

città da visitare in inghilterracosa vedere a yorkI biglietti per adulti sono di 6.30 sterline e per i bambini  da 6 a 15 anni 3,80 sterline. Con lo York City Pass l’ ingresso è gratuito.

Gita in battello sull’ Ouse

città da visitare in inghilterraDopo la visita di queste due interessanti attrazioni per riposarci un pò e per vedere la città da una diversa prospettiva facciamo un giro in barca partendo dall’ attracco di King’s Staith. E’ stato un pò come fare un tour guidato perchè durante la navigazione il comandante ha ben spiegato quello che si vedeva.

JORKVICK Viking Centre

L’ ultima attrazione che visitiamo il primo giorno e lo JORKVICK Viking Centre. Questa è stata senza dubbio l’ esperienza che ci è piaciuta di più perchè siamo stati letteralmente catapultati nella York del 10° secolo al tempo dei vichinghi. Ci siamo seduti su delle macchinette e PUFF, all’ improvviso ci siamo trovati a Jorvick, la città vichinga, faccia a faccia con la gente di allora e a respirare gli stessi odori. Un’ esperienza straordinaria soprattutto per i bambini.

cosa vedere a yorkcosa vedere a yorkIl prezzo per gli adulti è di 12,50 sterline e per i bambini 8,50 sterline. Gratuito con il Pass della città.

Curiosità: Lo Jorkvick Viking Centre si trova a Coppergate Walk, la via dello shopping che è decorata con decine di ombrelli colorati. Ogni mese gli ombrelli vengono sostituiti con altri di un colore diverso.

Betty’s Tea Room

york cosa vederePer concludere in bellezza questa prima giornata a York andiamo al Betty’s Tea Room per un vero tè inglese con dolcetti e sandwich. Siamo stati fortunati perchè l’ attesa per trovare un tavolo è stata abbastanza breve. Solitamente bisogna infatti prenotare oppure fare una lunga fila.

york cosa vedereUna curiosità: in realtà questa sala da tè molto inglese è stata aperta da un panettiere svizzero 100 anni fa. Per questo motivo, nel menù ci sono anche molti piatti svizzeri.

The Shambles

york inghilterracosa vedere a yorkThe Shambles è la via più bella di York e ha persino vinto il titolo di strada più pittoresca della Gran Bretagna nei Google Street View Awards. Gli edifici del XV secolo quasi si toccano in cima e si dice che se qualcuno si affaccia dalla finestra può dare la mano al dirimpettaio. Questa breve strada acciottolata è spesso descritta come una vera e propria Diagon Alley e naturalmente non mancano un paio di negozi di Harry Potter.

cosa vedere a yorkNoi ci siamo andati sia quando i negozi erano chiusi e quindi con poca gente in giro per ammirarla per bene, sia il giorno dopo quando i negozi erano aperti, ma era però strapiena di gente.

York’s Chocolate Story

Il nostro secondo giorno a York ricomincia dove l’ avevamo lasciata il giorno precedente, sullo Shambles. Vicino a questa via, a Kings Square, si trova lo York’s Chocolate Story. Forse vi chiederete, ma perchè andare a vedere la storia del cioccolato proprio a York? La risposta è in queste due parole Kit Kat! Queste barrette di cioccolato sono prodotte in questa città e in generale York ha una lunga storia di produzione di cioccolato. La visita guidata dura circa 60 minuti e durante il tour si assaggia il primo cioccolato mai fatto e si vede come si è evoluto nel corso degli anni e come viene fatto il cioccolato. Alla fine del tour si ha anche l’opportunità di fare il proprio lecca lecca di cioccolato.

cosa visitare in inghilterra

Curiosità: Ogni giorno a York vengono prodotti sei milioni di Kit Kats – più di un miliardo all’anno.

Il costo è di £12,50 per gli adulti e £10,00 per i bambini e gratis con lo York Pass. Il consiglio è di prenotarla prima altrimenti si rischia di arrivare qui e non trovare poi posto.

York Minster

Lo York Minster è l’ icona di York e non si può venire in questa città senza visitare la Cattedrale di York. E’ la più grande cattedrale medievale del Nord Europa, ed è considerata uno degli edifici gotici più belli del mondo. E’ stata costruita tra il 1230 e il 1472 e seppure stupenda all’esterno, la cattedrale è ancora più mozzafiato all’interno.

cattedrale di yorkNon si può fare a meno di guardare e chiedersi come riuscirono a costruirla quasi 900 anni fa. In questa cattedrale ci sono più della metà delle vetrate presenti in Inghilterra. In totale ci sono 128 vetrate che contengono la bellezza di 2 milioni di singoli pezzi. Noi abbiamo visitato solo la cattedrale e la cripta ma si può salire anche sulla torre per avere una vista panoramica. Ma attenzione: ci sono 275 gradini, su una scala a chiocciola stretta e abbastanza ripida.

Il costo per visitare la cattedrale è di 11 sterline e gratis per i ragazzi fino 16 anni. Per visitare la torre bisogna aggiungere 5 sterline in più.

York Museum Garden

Dopo la visita allo York Minster, i Museum Gardens sono stati il luogo ideale per riposarsi un pò. Questi giardini dispongono di ampi spazi aperti per i bambini ma anche di bellissime aiuole fiorite. nei giardini ci sono anche alcune affascinanti rovine, parte di una fortezza romana e di un ospedale medievale.

Al centro dei giardini si trovano i resti dell’Abbazia di Santa Maria. Questo bellissimo edificio fu iniziato quasi mille anni fa per ordine di Guglielmo il Conquistatore e divenne uno dei più importanti monasteri benedettini del paese. Tutto questo terminò nel 1530 quando Enrico VIII ordinò lo scioglimento dei monasteri. Le rovine di Santa Maria sono cadute in rovina nel corso dei secoli e ora rimangono solo parti della navata centrale e del chiostro. L’hospitium medievale, dove avrebbero soggiornato i visitatori dell’abbazia, è uno degli altri edifici che si possono vedere all’interno dei giardini.

City Wall

La nostra visita di York si conclude con una passeggiata lungo una parte delle mura della città. Le mura della città di York sono le più lunghe mura medievali dell’Inghilterra (3,4 km). Mentre le mura originali della città sono state costruite intorno al 71 d.C., la maggior parte di ciò che si vede oggi risale al XII-XIV secolo. Le caratteristiche più interessanti delle mura sono le sbarre, o antiche porte. Uno di questi, Walmgate Bar, ha l’unico barbacane rimasto. Camminare su queste mura come avrebbe fatto un soldato romano, è stata una bellissima esperienza per ammirare ancora una volta questa città che ci ha letteralmente affascinato.

Nonostante siamo rimasti a York due giorni non siamo riusciti a vedere molte attrazioni. Questa è una città, che sebbene contenuta,  ovunque ti giri c’è qualcos’altro di interessante da guardare.

E’ senza dubbio una città costosa da visitare e piena di turisti, ma come detto York è una città ricca di storia e amorevolmente curata e offre molto a qualsiasi tipo di visitatore e specialmente alle famiglie.

Cosa vedere vicino York

Castle Howard

york cosa vedereIl castello di Howard si trova a circa 20 miglia a Nord di York ed è un bellissimo palazzo del 18° secolo situato all’ interno di una immensa tenuta con prati verdissimi come spesso si trovano in Inghilterra, laghetti, fontane, templi e un giardino murato dove vengono coltivati fiori e rose.

york cosa vedereSorprendente vedere che in un’ala del palazzo ci sono moltissime statue di fattura romana frutto di un lungo viaggio in Italia per conte del palazzo che si era appassionato alla nostra cultura.

Il costo dell’ingresso non economico. Il biglietto per gli adulti costa 19,50 £ e 11 £ per gli adulti. Noi ci siamo venuti perché era lungo la strada del nostro viaggio on the road e l’ ingresso era compreso nello York & Beyond Pass.

Rievaulx  Abbey

I resti dell’abbazia di Rievaulx sono semplicemente spettacolari.  Per arrivarci si scende lungo una strada stretta che aiuta ad immaginare l’isolamento in cui vivevano i monaci che vissero qui. L’ abbazia venne costruita intorno al 1140 da 12 monaci e poi con il tempo si è ingrandita fino ad ospitare circa 600 persone. E’ una delle più importanti abbazie cistercense dell’Inghilterra e due degli abati vennero fatti santi. L’abbazia venne poi chiusa durante il periodo della soppressione dei monasteri nel 1538.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Quantomanca (@quantomanca) in data:

york cosa vederePasseggiare fra i resti di questo edificio rende comunque l’ idea dell’ imponenza di questa abbazia, che sebbene architettonicamente costruita in modo semplice è riuscita a riempirci gli occhi di meraviglia.

Anche l’ ingresso dell’abbazia di Rievaulx è compreso nello York & Beyond Pass.

Consigli per risparmiare

Prima di partire, cercate di pianificare quello che vorreste fare e vedere e se vale la pena di acquistare lo York Pass o lo York & Beyond Pass. Dipende da quante attrazioni a pagamento pensate di visitare. Le attrazioni incluse nello York Pass sono: York Minster, York Museum, York Museum, Clifford’s Tower, York Chocolate Story, York Dungeon, Jorvik Viking Centre, Rievaulx Abbey e Castle Howard, tra gli altri. È possibile ottenere un pass di 1, 2 o 3 giorni.

Dove dormire

Noi abbiamo scelto il B&B York Priory che è a 10 minuti dal centro della città. E’ un B&B con un bel giardino e un parcheggio privato. Abbiamo avuto una camera familiare per 5 persone composta in realtà da due stanze.

dove dormire a yorkyork hotelCome raggiungere York

Se si arriva in auto, York è situata a 20 minuti dall’ autostrada M1/M26. Se non si soggiorna qui, trovare un parcheggio è abbastanza difficile m a ci sono molti park and Ride in periferia con un bus che ti porta al centro.

In aereo: Gli aeroporti più vicini sono Leeds Bradfort, Manchester e Doncaster. Dall’ aeroporto di Manchester c’è un treno diretto che arriva fino a York.

Video di York

Se sei arrivato fino a qui, puoi vedere tutto quello hai letto in questo video

Informazioni

Per informazioni su cos’altro visitare a York e per acquistare lo York Pass o lo York & Beyond Pass andate al sito www.visityork.org