viaggi bambini autistici

L’aeroporto e il trasporto aereo può intimorire qualche passeggero. Quando si pensa quindi alla sensibilità sensoriale che ha un bambino con autismo, il trasporto aereo può essere una sfida incredibile – gli scanner, le luci, gli annunci ad alto volume e l´ambiente sconosciuto.

Purtroppo ci sono stati casi in cui a famiglie che viaggiavano con un bambino autistico a è stato negato l’imbarco perché il comportamento del bambino autistico é stato frainteso e considerato pericoloso per il volo.

E così è stato con grande interesse che abbiamo sentito parlare del programma di sensibilizzazione sviluppato dall’aeroporto di Manchester (Regno Unito) per i bambini con autismo. Pratico e gratuito, potrebbe davvero essere utilizzato per qualsiasi aeroporto .

La guida inizia in maniera generica e vi accompagna passo per passo su come raggiungere l’aeroporto, il check-in, l´imbarco, ecc, e fornisce liste di controllo come “Hai visto o sentito? … il passaggio attraverso la macchina metal detector … il segnale acustico”. Ci sono anche molte foto per ciascuna sezione, e lo spazio per scrivere le preoccupazioni che il giovane viaggiatore può avere.

Vi riportiamo comunque qui sotto le indicazioni relative al bambino autistico.

CONSIGLI DI VIAGGIO PER GENITORI CHE VIAGGIANO CON BAMBINI AUTISTICI

Arrivare all´aeroporto

• Il percorso con il tapis roulant è insolito per i giovani passeggeri, ma di lato vi è spazio per camminare normalmente.

• Se si parcheggia in un parcheggio a lunga sosta probabilmente ci sará una navetta che vi condurrá al terminal, nella navetta c´é abbastanza spazio per valigie e c´é sempre scritto dove si fermerá

• Cercate di arrivare con un certo anticipo all’aeroporto.

Raggiungere il Terminal

• I terminal possono essere occupati o liberi a seconda del periodo dell’anno e dall´orario del volo, quindi preparatevi.

• Cercate di arrivare quando il check-in apre in modo che poi non dovete affrettarvi.

• Molte compagnie aeree hanno ora online check-in, dove si stampa la vostra carta d’imbarco prima di arrivare a l’aeroporto. verificate con la vostra compagnia aerea se è possibile accedere a questo procedura.

• Ci sono anche macchine per il check-in all´interno dell´aeroporto. È possibile stampare qui la vostra carta d’imbarco e poi lasciare la valigia presso dei banchi appositi.

• Quando fate il check-in, se potete scegliere il posto, valutate bene se scegliere vicino al finestrino o al corridoio o se si preferisce sedersi più vicino alla toilette dell´ aereo.

Passare attraverso la Security

• Passate prima voi attraverso i rivelatori di metallo in modo che quando il primo bambino poi passa puó vedere qualcuno che riconosce.

• Togliete ogni indumento esterno (giacche, cappotti) , comprese le scarpe e cinture, prima di passare attraverso il metal detecor

• Quando passate attraverso la security potrebbe essere molto affollato

• Dite ad un membro dello staff che state viaggiando con un bambino autistico in modo che vi possano aiutare

Sala partenze

• Potrebbe essere utile trovare posti a sedere insieme e aspettare tutti insieme fino a che non viene chiamato il vostro volo.

• Nei negozi si possono acquistare liquidi, gel o creme di quantitá superiore rispetto ai 100ml consentiti alla security

Salire in aereo

• Dite al personale d´imbarco che state viaggiando con un passeggero autistico in modo che saranno in grado di aiutarvi.

• Chiedi al bording gate , quale percorso dovete fare per raggiungere l´aereo in modo che vi possiate preparare .

• Si può decidere di aspettare di salire a bordo per ultimi in modo di ridurre al minimo il tempo speso in aereo. Comunque, Si prega di notare che alcune compagnie aeree non assegnano posti a sedere.

• Oppure si può preferire di salire a bordo per primi , in modo da raggiungere il proprio posto e prepararsi con calma prima che l’aereo venga completamente occupato.

Ritornare a casa

• Il controllo passaporti può essere occupato o libero a seconda se altri voli sono sbarco allo tempo stesso, e quindi preparatevi ad aspettare in coda.

• Anche il ritiro bagagli potrebbe richiedere del tempo.

• Per ingannare il tempo fate il gioco di individuare le vostre valigie.

• Se avete qualcuno che vi aspetta all´arrivo dite al bambino che potrebbe vederlo all´uscita.

• Le dogane hanno diverse uscite:

Verde: niente da dichiarare

Blu: i passeggeri che arrivano dall´ E.U

Rosso: voci di dichiarare