maschere tradizionali italiane

La storia di Meneghino

Meneghino é la maschera tradizionale italiana milanese. Nata alla fine del Seicento personifica la maschera che risponde, sempre pronto, alle domande spiritose. Territo nei suoi discorsi senza spaventarsi delle delle colossali baggianate che dice. Il suo vero nome è Domenico, mentre il diminutivo è “Domeneghin”.

Come viene raffigurato

Il suo abito è semplice: una casacca orlata verde, pantaloni marroni e calze a strisce bianche e rosse. Porta il tricorno, un cappello con tre punte, la parrucca con un codino, la giacca lunga rossiccia e marrone, i calzoni verdi che arrivano fin sotto il gionocchio e le calze a righe rosse e bianche.
Sotto la giacca indossa una camicia gialla con ai bordi del pizzo e un fazzoletto intorno al collo.
Le scarpe sono marroni, della forma di una volta, con fibbia davanti. In mano porta un ombrellino.