lago molise

Se avete già letto del nostro weekend in Molise, sapete già che abbiamo soggiornato a Capracotta e questa è stata la base per visitare anche i dintorni.

Certo Capracotta trovandosi a 1421 m. sul livello del mare non permette di muoversi molto facilmente visto le strade tortuose che bisogna percorre per spostarsi, ma intorno ha dei siti molto interessanti come le Cascate  del Volturno, l’ Abbazia di San Vincenzo al Volturno ed il lago di Castel San Vincenzo che si raggiungono in circa un’ ora.

Cascate del Volturno

cosa vedere in moliseLe cascate si trovano nella zona che si chiama “La Cartiera”, una frazione di Castel San Vincenzo. Una volta parcheggiata l’ auto, la strada da seguire non è segnalata, anzi, per andare alle cascate si deve passare prima su un sentiero dove è posto un cartello con scritto  “Proprietà Privata” e poi nell’ ultimo tratto la strada diventa scoscesa e bisogna scendere per pochi metri lungo una discesa impervia, facilitati dal potersi aggrappare ad una “cordicina” che aiuta a non cadere.

Mentre si scende, si inizia a sentire il rumore delle cascate e si percepisce l’ aria che man mano si rinfresca fino a trovarsi di fronte ad un luogo quasi fiabesco. Non pensate che le cascate del Volturno siano  qualcosa di imponente o di grandioso: in realtà sono piccole, ma la natura qui si mostra come è sempre stata, allo stato puro. I rivoli d’ acqua che scendono sopra le sculture di muschio verde mentre il sole si riflette tra le foglie rendono l’ atmosfera magicamente sospesa.

cascate san vincenzoConsiglio: lo spazio dove si possono vedere le cascate è piccolo e se ci sono molti turisti è anche decisamente affollato per cui vi consiglio di non andare nei fine settimana e di indossare scarpe da trekking, no ciabatte, no infradito e no sandali.



Abbazia di San Vincenzo al Volturno

s vincenzo al volturnoLasciate le cascate ad appena 1,5 km si trova l’ Abbazia di San Vincenzo al Volturno con annessa area archeologica, a testimonianza che questo luogo ha alle spalle una storia millenaria di cui ora sono rimaste solo poche tracce come il caratteristico arco posto di fronte all’ abbazia.

san vincenzo al volturno

san vincenzo al volturnoL’ attuale abbazia non è originale ma è la fedele ricostruzione operata dopo la seconda guerra mondiale di una chiesa già presente nell’XI secolo.

A circa duecento metri si trova invece l’ area archeologica che ha un enorme valore storico. Qui nell’ Alto Medioevo si trovava una vera città monastica che aveva suscitato anche l’interesse e la protezione dell’imperatore Carlo Magno in quanto sita in una zona di confine e strategica per la sua vicinanza col ducato di Benevento (longobardo), e che venne distrutta nell’800 d.c. dai pirati saraceni provenienti dalle coste dalmate, alla ricerca delle ricchezze custodite nell’abbazia.

abbazia di san vincenzo al volturnoL’ area archeologica conserva al suo interno una preziosa unicità mondiale cioè la cripta della vecchia abbazia detta Cripta di Epifanio decorata con resti di affreschi d’epoca carolingia che costituiscono uno dei monumenti più importanti della pittura altomedievale europea risalenti all’800 dopo cristo.



Lago di Castel San Vincenzo

cosa vedere in moliseDopo l’ avventura delle Cascate del Volturno e l’ immersione nella storia con l’ Abbazia di san Vincenzo, come concludere al meglio una giornata? Naturalmente riposando distesi su un prato con un lago dalle acque turchesi che fa da sfondo!

Il lago di Castel San Vincenzo è un bacino artificiale, nato negli anni Cinquanta con la costruzione di una diga lunga circa 600 metri ma che ben  si armonizza con l’ambiente circostante tanto da sembrare un lago naturale di montagna in cui si rispecchia la catena delle Mainarde. Un luogo incantevole soprattutto per il colore dell’ acqua che invita a tuffarsi, ma essendo un lago…. ha ovviamente il fondo melmoso, per cui abbiamo rinunciato a rinfrescarci nelle sue acque trovando più piacevole fare un riposino sotto alcune piante.

A conclusione della giornata prima di ritornare a Capracotta abbiamo fatto un giro del Lago di Castel san Vincenzo in auto seguendo la strada a tratti polverosa che lo circonda ma che ci ha regalato le ultime immagini di questo luogo meraviglioso.