Avendo dei parenti in Danimarca, spesso trascorriamo le festività natalizie in questo paese e nonostante siano ormai diversi anni che andiamo, ogni volta siamo accolti con la stessa atmosfera fatta di gesti e di tradizioni che si ripetono costantemente e dalla calda atmosfera che qui si chiama hygge.

La tradizione natalizia danese è fatta di abitudini e simboli che si ritrovano in quasi tutte le case e che rendono questa festa molto particolare.

La ghirlanda dell’Avvento

corona-natale

E’ una ghirlanda composta da quattro candele che vengono accese, una alla volta, ogni domenica precedente il Natale. Rametti di abete decorati con bacche rosse e pigne, candele bianche e nastri rossi sono i segni distintivi di questa ghirlanda.

La candela dell’Avvento

E’ una candela che segna lo scorrere dell’Avvento, 24 segni rappresentano i 24 giorni di dicembre che precedono il Natale. È decorata con disegni di abeti e folletti dalle guance rosse.

Il calendario dell’Avvento e i regali

Sebbene il calendario dell’ Avvento ormai si vede sempre più spesso anche in Italia, in Danimarca, come in molti altri paesi nordici è una tradizione che esiste da molti anni. Prima si confezionava in casa e veniva inserito un piccolo regalo o un dolcetto in ogni casella. Oggi i bambini ricevono uno o più calendari dell’Avvento, Julekalender  acquistati direttamente al supermercato.

calendario avvento

Curiosità: i due principali canali nazionali ogni anno producono e trasmettono una serie natalizia in 24 episodi che crea una grande attesa nei più piccoli.

L’albero di Natale

danimarca-albero

L’ albero di Natale viene acquistato e addobbato solo il giorno prima di Natale e si utilizza un abete vero. I rami vengono decorati con palline rosse e  bandiere danesi. Il puntale è sempre rappresentato da una stella dorata o d’argento. Le luci si accendono non prima della sera della Vigilia. Per gli intransigenti si dovrebbero utilizzare solo candele vere.

Cena della Vigilia

La cena inizia nel tardo pomeriggio. Tra i piatti che non possono mancare ci sono l’ oca arrosto o l’arrosto di maiale croccante con contorno di cavolo rosso e patate carammellate (piccole patate fatte carammellizzare in zucchero grezzo). Il tipico dessert è il ris à l’amande (a base di riso con panna montata, vaniglia e mandorle tritate) servito con salsa di amarene. Nel riso viene nascosta una mandorla intera: chi la trova ha diritto a un regalo speciale ( e di solito si fa si che sia un bambino a trovarla).

danimarca-cena-vigilia

I canti e la danza intorno all’ albero

Cantare canti natalizi mentre si gira introno all’ albero di Natale è una delle tradizioni danesi a cui nessuna famiglia rinuncia.

I bambini vengono a volte vestiti come folletti, cioè di rosso con un cappello a punta e si aspetta poi l’ arrivo dello Julemanden (Babbo Natale) che porta i regali. Dopo che l’ ultimo dono è stato scartato, viene servito un piatto con dolci, caramelle e frutta secca e si beve del tè o una tisana.

danimarca-vigilia-natale

Scopri le tradizioni natalizie di altri paesi

Natale nel mondo: Collabora con noi

Questa pagina nasce dalla collaborazione con voi lettori. Se vuoi aggiungere qualcosa o conosci altre tradizioni natalizie nel mondo scrivici!