Care mamme viaggiatrici, finalmente una buona notizia per chi ha un neonato.

Il primo “baby pit-stop” (probabilmente il nome è stato dato da un uomo), e cioè l’ area dedicate all’allattamento materno, è arrivato in  aeroporto. Lo scorso anno è stato inaugurato all’aeroporto di Linate il primo spazio per mamme e bambini, e ora ne potete trovare uno anche ai Malpensa presso la Sala Amica dell’aeroporto, segnalati da un logo riconoscibile.

L’area, battezzata con l’esaustivo nome “baby pit stop”, è una zona di massima accoglienza per il comfort di bimbi, mamme e anche papà: anche le mani paterne potrebbero aver bisogno di un angolino di serenità per cambiare il pannolino dei bimbi.

I baby pit stop sono dotati di poltrone ergonomiche per l’allattamento, tavolini e fasciatolo, e l’allestimento previsto per il servizio è gratuito e sostenuto dall’Unicef. Il servizio, gratuito e sostenuto dall’Unicef, non è l’unica sorpresa per le mamme in viaggio. Sea, la società che gestisce gli scali di Linate e Maplensa, predisporrà presto il kit di emergenza per bebè: un sacchetto che contiene pannoloni, salviettine e latte.
Sarà distribuito in ogni situazione di allarme, nei casi in cui i passeggeri siano costretti a trascorrere la notte in aeroporto.

Ci auguriamo che questo sia solo l’inizio di una serie di iniziative che tengano conto anche delle necessità dei passeggeri più piccoli che vengono spesso trascurati dai servizi offerti.