cosa vedere a budapest

Budapest, la capitale dell’Ungheria, è una città che esercita un enorme fascino, con i suoi magnifici edifici come il Parlamento, il palazzo Vigadó o il Grande Mercato Centrale sul lato di Pest e il Ponte delle Catene. E’ una città che può essere tranquillamente visitata anche con i bambini che qui troveranno molte occasioni di svago e di divertimento.

Budapest è composta dalla collinosa e più alta Buda e dalla molto piatta Pest, con il Danubio che scorre in mezzo. Le due parti della città sono collegate da ben 5 ponti storici, il più famoso dei quali è il Ponte delle Catene.

Cosa visitare a Budapest con i bambini

Vi suggeriamo un itinerario ricco e diversificato, costruito su misura per le attese dei più piccoli,  segnalandovi siti e attrazioni capaci di entusiasmare piccoli e grandi, facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici.

pubblicita

Andare a Budapest con i bambini non significa solo fare un tour dei musei o altri luoghi al chiuso. Budapest offre diverse zone verdi in cui voi e i vostri piccoli potrete divertirvi all’ aperto.

Budapest con bambini: City Park (Városliget), il parco più grande di Budapest

Per prima cosa potete visitare il parco cittadino Városligeti Park che è stato il primo parco pubblico al mondo ed è il più grande parco di Budapest. C’è un lago artificiale dove si può fare un giro in barca in estate e pattinare in inverno. Ci sono molti parchi giochi che i bambini ameranno. Potete far divertire i bambini nel Lunapark , oppure entrare allo zoo di Budapest o magari visitare anche l’ Orto Botanico.

Zoo di Budapest

Lo zoo di Budapest è uno dei più antichi del mondo e ospita più di 1000 specie di animali che vivono in habitat moderni e spaziosi. Si occupa anche della conservazione delle specie in pericolo e offre esposizioni educative. Insomma, allo zoo di Budapest i bambini imparano divertendosi! Le attrazioni principali sono la casa degli elefanti, la casa delle palme e l’area degli animali domestici.

Lunapark

Il Lunapark dispone di molti giochi, appassionanti e coinvolgenti, per bambini e ragazzi. La struttura è fissa, aperta tutto l´anno, e vi si possono ammirare tante curiose attrazioni risalenti agli inizi del Novecento, come ad esempio le montagne russe di legno e il trenino degli orrori. Il padiglione del Carosello, risale al 1906: la sua stessa struttura, in legno e stile neorococò, è una vera rarità, con cavalli a dondolo e carrozze su un podio rotante.

Gran Circo di Budapest

A due passi dal Lunapark si trova anche il Gran Circo di Budapest: oltre a esibizioni di artisti ungheresi, mette in programma spettacoli di acrobati internazionali e di animali ammaestrati.

Budapest con bambini: Gita in Barca sul Danubio

Il Danubio attraversa Budapest e percorre questa via d’ acqua è un bel modo per vedere la città da un altro punto di vista. Fare una crociera nelle ore serali è assolutamente romantico, ma forse con i bambini sono più adatti i tour giornalieri. Gli autobus RiverandRide sono molto originali perchè permettono di scoprire Budapest da terra e dall’acqua con lo stesso veicolo. Si percorrono le strade di Budapest in un autobus anfibio – fino a quando improvvisamente scende verso il Danubio e scivola nell’acqua. 

Budapest con bambini: Il quartiere castello

Dopo aver visto Budapest dall’ acqua, si può salire fino al quartiere del Castello per avere un bel panorama dall’alto. Per arrivarvi è meglio attraversare il Danubio sul il famoso Ponte delle Catene costruito tra il 1839 e il 1849. Quando arrivate al lato di Buda, vi troverete di fronte alla pietra del chilometro 0, dalla quale si suppone che tutte le distanze in Ungheria siano misurate. Poco più avanti si trova la fermata inferiore della funicolare che ti porterà in 3 minuti  a 95 metri di altezza fino al quartiere del castello.

Il quartiere del castello è patrimonio dell’umanità e si ha la sensazione che il tempo si sia fermato. Dovreste pianificare almeno 3 ore quassù e se avete bambini piccoli, lasciate la carrozzina a casa, perché il quartiere del castello è pieno di scale! Se non volete la vostra visita, meglio optare per un marsupio, così riuscirete a visitare Budapest anche con i bambini piccoli.

Fate una passeggiata attraverso il Bastione dei Pescatori, godetevi la vista e assicuratevi di visitare l’impressionante Chiesa di Mattia, dove Giuseppe e Sissi furono incoronati Re e Re d’Ungheria. Ma non fate un piano preciso, in questo quartiere è meglio perdersi tra i vari vicoli!

Millenáris Park

Il grande Parco Millenario è un eccellente esempio di recupero di un’area industriale dismessa  oggi trasformata in elegante e tranquilla zona verde nel pieno centro di Buda.

Questo parco  è uno dei luoghi  di Budapest favorito dai bambino  con diversi programmi di intrattenimento che si svolgono  tutto l’anno. Ci sono spettacoli di burattini, spettacoli teatrali, laboratori artigianali e concerti per i bambini. La serie ‘Concerto Chocolate’  introduce i bambini alla musica classica in modo divertente. Scopri millenaris.hu per gli eventi in programma.

Se andate in Ungheria e siete appassionati di treni, oppure volete far divertire i vostri bambini portandoli in un trenino vero per bambini vi segnaliamo sia Il Parco delle Ferrovie «Fusti» che Treno dei Bambini.

Museo ferroviario ungherese

Il museo ferroviario ungherese è un’attrazione strepitosa per i bambini. La grande collezione di treni storici e i molti pannelli interattivi fanno si che i bambini riescano a visitare questo museo senza stancarsi. Potranno sperimentare il funzionamento di varie giostre come una locomotiva a vapore e fare un giro su una carrozza ferroviaria o un tram trainato da cavalli.

I treni dell´Ungheria al parco

Il Parco delle Ferrovie «Fusti»,  unico nel suo genere in Europa, è un’esperienza indimenticabile per i bambini, dal momento che non si tratta solo di un museo statico: i piccoli visitatori, infatti, opportunamente accompagnati, possono addirittura provare a guidare le locomotive e per loro è previsto anche il rilascio dell’attestato di «macchinista onorario».

Il parco è stato realizzato su un’area dove nel 1911 sorsero i cosiddetti «locali di riscaldamento» delle Ferrovie Ungheresi; qui venivano infatti riscaldate le caldaie delle locomotive prima della partenza, e gli ambienti erano talmente grandi che potevano ospitare più di 200 locomotive contemporaneamente.

Alla fine degli anni ´90, proprio in questo spazio si pensò di costruire un parco/museo dove esporre queste straordinarie e antiche locomotive, di cui ancor oggi si possono ammirare oltre 100 esemplari, perfettamente ristrutturati e funzionanti. Il parco tematico narra la storia del treno in Ungheria, sotto vari aspetti: oltre a locomotive e carrozze, sono esposti anche attrezzi e oggetti legati al mondo ferroviario.

Per raggiungere il parco ci si può servire anche di una navetta dalla stazione Nyugati .

Il treno dei bambini

Insieme al Parco delle Ferrovie «Fusti» a Pest, un’attrazione assolutamente originale che farà sicuramente felici i piccoli è il Treno dei Bambini nella zona di Buda (il suo capolinea Hüvösvölgy è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, dalla fermata della metropolitana M2 Moszkva tér – tram n° 56.

Oltre al paesaggio collinare dominato da una da fitta vegetazione, dove si snodano i binari di questa singolare Ferrovia, grande motivo di attrazione è il fatto che su questi treni il servizio, sotto la costante e attenta supervisione degli adulti, viene operato da ragazzi in età compresa tra 10 e 14 anni.

Binari a scartamento ridotto (760 mm) e carrozze aperte sfilano lungo un panoramico itinerario di 11,1 km percorso in circa 50 minuti, con un dislivello tra i due capolinea (Széchenyi hegy e Hüvösvölgy) di 235 metri. Nel corso del viaggio si toccano i punti più belli delle colline che fanno corona a Buda: il János-hegy, cioè il punto più alto della città (527 m); il Belvedere Erzsébet, così chiamato in onore della regina Sissi; nei pressi della fermata Szépjuhaszné, i ruderi dell´antico monastero dei Paolini, di epoca medievale.

Al capolinea Hüvösvölgy, si trova il museo della Ferrovia dei Bambini, dove sono esposti oggetti e immagini della storia del trenino.

Altre attività da fare a Budapest