viaggi con bambini

Quando si viaggia con i bambini, sia per andare in vacanza, fare una breve gita o un week end o anche andare a visitare una città d’ arte, si tenta sempre qualche strategia per rendere la vacanza piacevole ed evitare situazioni stressanti. Non c’è niente di peggio infatti di un bambino che si rifiuta di camminare e piange tutto il tempo. Non è piacevole nè per lui che non vuole fare quello che gli proponiamo, nè per noi genitori che ci sentiamo impotenti di fronte ai suoi rifiuti.

Viaggiare con i bambini: 7 consigli pratici da ricordare

Per cercare di prevenire situazioni spiacevoli legate ai viaggi con i bambini abbiamo elaborato alcune regole e consigli pratici che potrebbero essere d’ aiuto quando intraprendete un viaggio con bambini . Naturalmente non sono regole miracolose perchè ogni bimbo è diverso, ma aiutano ad organizzare la vacanza con i bambini ed evitare qualche stress.

Regola n.1: non programmate troppe visite

Ricordatevi che i bambini si stancano facilmente per cui non programmate di vedere molte cose in un giorno, ma piuttosto selezionate le mete anche in base ai loro gusti.

pubblicita

Regola n.2: utilizzate le guide viaggio per bambini

Leggete insieme ai bambini delle guide su quello che andrete a vedere in modo di stimolare la loro curiosità. Ci sono in commercio moltissime guide dedicate ai bambini, colorate e con informazioni semplici, ma interessanti.

Regola n.3: siate coerenti

Spiegate ai bambini che quello che andrete a vedere non sarà noioso e poi pianificate la gita in modo che vedano che quello che avete detto sia vero. Se ad esempio andate in un museo, controllate se ci sono dei percorsi per bambini o delle attività da fare. Molti musei hanno degli opuscoli che guidano i bambini alla scoperta delle opere d’ arte.


LEGGI ANCHE: Percorso didattico per bambini al Museo d’Arte e Scienza di Milano


Regola n. 4: pensate a degli snack

Fate una colazione abbondante e non uscite dall’albergo senza avere messo in borsa qualche snack e qualcosa da bere. La fame può fare la sua comparsa proprio quando intorno non c’è neanche un bar.

Regola n.5: ricordatevi di mettere in borsa un gioco

Se avete dei bambini piccoli ricordatevi di mettere nella borsa anche qualche gioco e dei libricini che possano intrattenerli nei momenti di noia o quando andate in un bar o ristorante.

Regola n.6: anche le scarpe hanno la loro importanza

Vestitevi in modo confortevole e se poi pensate che dovrete stare a lungo in piedi o fare qualche fila ricordatevi che anche le scarpe hanno la loro importanza e non solo per voi, ma anche per i bambini.

Regola n.7: prevenite

Nei posti affollati può accadere che un membro della famiglia si allontani. Per cui è sempre bene che i bambini abbiano in tasca un foglietto con il loro nome e il vostro e l´ indirizzo locale presso cui risiedete ed anche un numero telefonico di qualche parente a casa. Potrebbe essere utile anche questo accessorio: il braccialetto antismarrimento.

Si tratta di un braccialetto o un orologio multiuso dove scrivere il nome del bambino per per ritrovare i più piccoli: sicurezza e tranquillità per genitori e bambini…nel caso il bambino si perda.

… Ed ora non vi resta che partire e intraprendete un viaggio con i bambini magari alla scoperta di una delle bellezze italiane.