lisbona con bambini

Organizzare una vacanza a Lisbona con i bambini è semplice perchè la capitale del Portogallo è una città ricca di storia e di tradizioni gastronomiche, di musei e di parchi e con una delle popolazioni più gentili ed accoglienti d’Europa.  

La sua storia millenaria, la cultura, il clima mite e la possibilità di fare escursioni nei dintorni sono solo alcuni dei punti di forza di Lisbona, che lascia sempre un sorriso stampato sul volto di grandi e piccini. 

Ecco quindi alcune proposte formato famiglia per andare alla scoperta della bella capitale lusitana.

pubblicita
lisbona cosa vedere

Musei e attrazioni

Lisbon Story centre

Vale la pena iniziare la visita della città di Lisbona dalla centralissima Praça do Comércio, dove si trova il museo interattivo Lisbon Story Centre, tappa perfetta per scoprire la storia della città,  gli avvenimenti principali e i grandi protagonisti del passato in modo ludico e kids friendly. Il tour dura un’ora ed è disponibile un’audioguida in nove lingue diverse. È disponibile anche un’audioguida adatta ai bambini.

Arco della Rua Augusta

Direttamente sulla piazza “Praça do Comércio” si trova anche l’arco di trionfo della Rua Augusta. Si può salire fino alla piattaforma di osservazione dove si ha una vista panoramica a 360º sugli edifici più belli della città. L’arco simboleggia la forza della città, che fu ricostruita dopo il terremoto, la conflagrazione e lo tsunami del 1755.


LEGGI ANCHE: Week end di autunno a Lisbona con i bambini


Museo della Marina

Se siete appassionati del mare e delle imbarcazioni un’ altra tappa interessante è il Museo della Marina, dove è presente una collezione di modelli di imbarcazioni di epoche differenti, ma anche fotografie, disegni e le statue dei più famosi conquistadores

Torre di Belèm

Per completare il tour, non si può non visitare il Monumento alle Scoperte salire sulla Torre di Belém proclamata patrimonio mondiale dall’UNESCO nel 1983, magari con un cannocchiale in mano. Infine, al termine del giro sarà ben gradita una pausa golosa a base di Pastéis de Belém, i tipici dolcetti a base di pasta sfoglia e crema all’uovo aromatizzata alla cannella. Se li assaggiate per la prima volta vi consigliamo di provare quelli dell’omonima pastelaria in Rua de Belém 84, a due passi dal Monastero dos Jerónimos, dove, secondo la tradizione, vennero prodotti i primissimi pastéis.

lisbona con bambini
Torre de Belém

Ocenário

Se venite a Lisbona con dei bambini, dovete assolutamente programmare una giornata all’Ocenánario nell’area dell’ex Expo. Prendete la metropolitana rossa fino alla fermata Oriente, passate l’enorme centro commerciale – e siete già davanti al secondo acquario marino più grande del mondo con circa 15.000 animali di ben  500 specie diverse, tra cui anche squali, tonni e altri pesci di grandi dimensioni.

Jardim Zoológico

Anche il Jardim Zoológico fondato nel 1884 è un must di Lisbona. Prendendo la metropolitana blu, si arriva alla stazione con lo stesso nome e si è già nello zoo. Ci sono più di 2000 animali e 332 specie diverse e i recinti assomigliano agli habitat originali dei suoi abitanti. La più grande attrazione dello zoo è la baia dei delfini con spettacoli che si svolgono sullo sfondo di un villaggio di pescatori. Un’altra attrazione è la funivia che passa sopra il giardino zoologico e dalla quale si ha una buona panoramica dello zoo durante i 20 minuti di viaggio.

Esplorare la città con i mezzi pubblici

I mezzi di trasporto a Lisbona non sono solo un mezzo di trasporto, ma sono anch’ essi un’ attrazione molto divertente per i bambini! Famosissimo il tram 28, che collega Matrim Moniz con Campo Ourique (i capolinea distano circa 40 minuti) che attraversa i quartieri più caratteristici caratterizzati da casette colorate e vicoli stretti che offrono scorci imperdibili. Essendo usato anche dai lisbonesi, è solitamente molto affollato, motivo per cui l’ideale è prenderlo al mattino presto o alla sera dopo le 18. Il prezzo del biglietto è di pochi Euro ed è gratis con Lisboa Card

cosa vedere a lisbona
Il Tram 28

Una simpatica alternativa per le famiglie sono i divertenti Tuk Tuk. Li vedete ad ogni angolo e se si viaggia con i bambini li vedranno loro sicuramente per primi. I veicoli sono una vera alternativa al tram completamente affollato.

Se questo mezzo di trasporto non è abbastanza insolito, prendete uno degli elevadores, o ascensori che portano da un quartiere all’altro. Lisbona è la città delle sette colline e non ti piace camminare su e giù, apprezzerai molto i quattro ascensori di Lisbona, che sono molto diversi tra loro. L’ascensore che assomiglia di più a un ascensore è l’Elevador de Santa Justa, una vera meraviglia architettonica in stile neogotico realizzata in legno, ottone e ferro battuto. Collega la città bassa con la città alta, conosciuta anche come Baixo e Chiado. In cima all’ascensore si trova uno dei migliori miradouros della città, che si affaccia sulla Baixa, sul Castello di São Jorge e da cui si scorge, in lontananza, il fiume Tago. Da qui si ha una vista spettacolare su tutta la città.

L’Elevador da Gloria sale fino al quartiere della vita notturna Bairro Alto. L’Elevador da Lavra è l’ascensore più antico di Lisbona e l’Elevador da Bica è l’ascensore con la pendenza più ripida.

Crociere

Le crociere lungo il Tago sono l’ideale per osservare i monumenti cittadini da un punto di vista insolito. È possibile scegliere tra diverse proposte, ma la più suggestiva è quella di Hippotrip: si parte dalla Doca de Santo Amaro (nei pressi del Ponte 25 de Abril) salendo sul caratteristico bus giallo che improvvisamente si trasforma in una sorta barca a attraversa il Tago! A bordo verranno raccontate tante leggende, storie e curiosità, che renderanno l’esperienza ancora più completa e affascinante. Ulteriori dettagli al sito https://www.hippotrip.com/en/.

Cosa visitare intorno a Lisbona

Lisbona è il punto di partenza ideale per una gita fuori porta: in meno di un’ora si possono infatti raggiungere altre bellezze naturali e culturali in grado di lasciare a bocca aperta genitori e bambini.

Sintra

Se non volete limitarvi al solo viaggio a Lisbona con i bambini potete visitare Sintra per una giornata davvero speciale. Si raggiunge in circa 40 minuti di treno e sembrerà di entrare in una favola con palazzi e castelli. Dopo aver passeggiato per le vie del centro storico, salite in cima alla collina alla volta del  Palácio Nacional da Pena: torrette, merli, archi gotici e ponte levatoio rendono questo sito una sorta di parco giochi per i vostri piccoli, che si divertiranno a immedesimarsi in dame e cavalieri.

lisbona con bambini
Sintra

Se avete il pollice verde, il Parque da Pena, che si estende per molti ettari intorno al palazzo, vi regalerà soddisfazioni: qui specie botaniche esotiche crescono fianco a fianco con piante nordiche  e l’atmosfera sembra quella di una foresta incantata. Una volta arrivati in cima, vale la pena tornare a piedi in città, attraverso vicoli pittoreschi e case incantate.

Le spiagge

Tra Sintra e Cascais si apre un vasto parco naturale che ospita alcune delle spiagge più belle  della nazione, prima fra tutte la Praia do Guincho, eletta la migliore d’Europa. Praia das Macas è perfetta per le famiglie, essendo riparata dal vento e vantando una lunga distesa sabbiosa. Ma se vuoi visitare una spiaggia ancora più bella vicino a Lisbona, dovresti andare a Carcavelos a metà strada per Cascais. Questa ampia spiaggia è molto popolare soprattutto tra la gente del posto. Altra bella spiaggia a circa 30 minuti di distanza è Almada

lisbona bambini
Cascais

Natura

se i vostri piccoli sono amanti della natura e dello sport, una tappa alla Tapada Nacional de Mafra è d’obbligo: corse nella foresta, mountain bike, passeggiate a cavallo, bird watching e tiro con l’arco sono solo alcune delle tante attività che si possono svolgere in questo parco.

Lisbona con i bambini – Consigli per gli alberghi

Baixa House Apartments – Posizione assolutamente top nel quartiere Baixa e una sensazione di essere a casa a Lisbona. Dalla finestra si può vedere il tram 28 passare e molti dei punti salienti di Lisbona sono a pochi passi.

Martinhal Lisbon Chiado Family Suites – Molto centrale nel quartiere Chiado e anche con assistenza ai bambini. Se volete visitare i ristoranti di Lisbona la sera senza bambini, potete utilizzare il pyjama club, dove i piccoli sono amorevolmente accuditi.

Consigli per visitare Lisbona

  • Se avete bambini piccoli o che ancora non camminano, visto che la città si trova su diverse colline e le strade sono strette e con pavimentazione a ciottoli, uno zaino è più pratico di un passeggino
  • Non prendete mai un’ auto a noleggio per guidare dentro Lisbona! Come detto le strade sono strette e la ricerca di un parcheggio si trasforma in un incubo. Se state pianificando un viaggio on the road, ritirate l’auto a noleggio dopo aver visitato Lisbona: vi farà risparmiare tempo e nervi.
  • Evita di andare in un ristorante nelle zone turistiche, ma scegliete piuttosto uno dei piccoli ristoranti nelle strade laterali. Una buona alternativa è il Time Out Market (Av. 24 de Julho 49). La sala del mercato è circondata da bancarelle dove mangiare le più svariate prelibatezze e godere della vivace atmosfera del mercato.
lisbona per bambini

Quando visitare Lisbona

Il clima di Lisbona è mite e di solito si aggira intorno ai 20 gradi. Tuttavia, il periodo migliore per un breve viaggio a Lisbona è probabilmente la primavera o l’ autunno quando non fa né troppo caldo né troppo freddo e c’è poca pioggia. In inverno e all’inizio della primavera fa più freddo e piove di più. In piena estate, le temperature possono talvolta superare i 30 gradi ma dal mare arriva spesso una piacevole brezza rinfrescante.

Guide su Lisbona

Offerta

Per maggiori informazioni visitate il sito Turismo de Lisboawww.visitlisboa.com

Foto credit: VisitLisboa