maschere tradizionali italiane

Che maschera è il Mamuthones

I Mamuthones sono maschere antichissime del tipiche del Carnevale di Mamoiada, piccolo paese della provincia di Nuoro, in Sardegna il cui significato è a tutt’ ora un mistero.



Come viene raffigurato

Il mascheramento dei Mamuthones consiste in pelli nere di pecora indossate sopra il consueto abito di velluto marrone.
Sulle spalle di ogni uomo vengono legate serie di campanacci di diversa grandezza dal peso totale di circa venticinque/trenta chili, disposti con un ordine prestabilito in modo che i due più grandi si trovino all’altezza delle spalle. Sul ventre vengono legati campanacci più piccoli.

pubblicita

Il volto viene nascosto da una maschera di legno nero, sa bisera e un fazzoletto marrone annodato sotto il mento.
La maschera è ricavata da legno di fico, di colore nero, intagliata in un’espressione triste.

La vestizione delle maschere avviene in una cantina ed ogni Mamuthone è aiutato da parenti ed amici. Il gruppo è sempre composto da diciotto uomini, dodici Mamuthones e sei Issohadores.

Gli issohadores vestono una giubba di panno rosso sopra la quale, di traverso una cintura con sonagli di ottone e di bronzo; calzoni di tela bianchi, uno scialletto cinge i fianchi; sul capo sa beritta che è tenuta da un fazzoletto multicolore arrotolato e annodato sopra il copricapo; tengono in mano sa soha, una correggia che si usava per prendere al laccio gli animali, da cui deriva il loro nome.

Non andar via, qui ci sono altre maschere tradizionali italiane da scoprire