Parchi per bambini nel lazio

Un elenco dei maggiori parchi nel Lazio

MagicLand

Valmontone

Il nuovo parco divertimenti di Roma, situato a Valmontone (a circa 20 minuti di auto dalla capitale), è caratterizzato da una forte tematizzazione che rende la struttura unica nel suo genere.

L’elemento dominante è infatti la magia, palpabile in ogni angolo del Parco.

Sono 36 le attrazioni che offre MagicLand, garantendo brivido per i più coraggiosi, gioco per i bambini e un volo tra ambienti da sogno per le famiglie.

Montagne russe di ogni genere, torri di caduta e un intero villaggio dedicato ai bambini. Nel “Regno dei piccoli” tantissimi i giochi per sognare ad occhi aperti in un mondo fantastico ricco di colori.


 

Parco ZooMarine

Torvaianica (Pomezia)

L’amore per il mare è protagonista a Zoomarine: il parco ospita infatti uno spettacoli di delfini, show con leoni marini e foche, uccelli tropicali, rapaci e tuffatori, un Acquapark da 4.000 posti, un Cinema 4D, giostre e montagne russe.

Nel 2011 Zoomarine inaugura 3 grandi novità: il Roller CoasterSqualotto, Zoomarine Beach, spiaggia tropicale di sabbia, e L’Era dei Dinosauri, un percorso spettacolare all’interno di una foresta preistorica popolata da dinosauri (animatronics) in movimento a grandezza naturale.


 

Bioparco

Roma

Il Bioparco – Giardino Zoologico di Roma è una struttura in continuo divenire e si sta trasformando in uno zoo di concezione moderna, secondo i più elevati standard del settore. Un tempo concepito come un museo vivente e un luogo in cui si collezionavano animali rari, lo Zoo è ora inteso come struttura attiva nell’educazione e nella conservazione.

Per visitarlo si può salire a bordo del trenino ‘Bioparco Express’ che permette di compiere un giro panoramico dell’intero parco.


 

Castello di Lunghezza-  Il Fantastico Mondo del Fantastico

Località:Roma – Via Tenuta del Cavaliere, 230
Castello e parco dove, soprattutto in estate, vengono ambientate storie classiche (Biancaneve, Peter Pan, ecc.) o moderne (Batman, Famiglia Adams, etc.). E’ adatto a tutti, anche i più piccoli piccoli, tranne i sotterranei, dove è ricostruita una camera “vampiresca” un po’ forte per i piccolini.