Se non ci fossero stati i voli a basso costo forse non sarei mai andata ad Alicante. Ci sono città spagnole delle quali sappiamo tutto o almeno le possiamo collegare con qualcosa di conosciuto: Barcellona e Gaudí, Madrid e il Museo del Prado, Valencia e il suo acquario, ma con Alicante non c’era per me nessuna connessione, eppure visitarla è stata una grande scoperta. Perchè è una città ricca di storia, con un glorioso passato ed anche una città accogliente per le famiglie.

Alicante si può visitare tutto l’anno perchè ha molti luoghi di interesse sia all’ aperto che al chiuso: in estate soprattutto per le sue grandi spiagge (anche se bisogna dire che è molto affollata) e in inverno, primavera e autunno per il clima gradevole.

Alicante cosa vedere:

Iniziamo col dire che Alicante è una città da visitare con i bambini perchè è una città piena di giochi. Passeggiando lungo la città vecchia o sull’ Explanada de España, il viale più bello della città, ci sono ovunque spazi attrezzati per bambini con scivoli, giostre, altalene, tutte ben tenute e con alla base pavimenti in gomma.

alicante con bambini


LEGGI ANCHE: Alicante, una città di giochi


La Calle San Francisco è una strada che sembra essere uscita da un libro delle fiabe, il pavimento è colorato e in alcuni punti c’è disegnato il gioco della campana, c’è uno scivolo e delle installazioni a forma di fungo che vi guardano dall’alto.

alicante con bambini

Explanada de España

Partiamo su cosa vedere ad Alicante, dalla Explanada de España o Paseo de la Explanada un lungo viale pedonale ombreggiato che si trova di fronte al porto e va dalla Puerta del Mar al Parco Canalejas.

alicante con bambiniCamminare lungo questa passeggiata significa camminare su 6 milioni e mezzo di lastre di marmo che disegnano un mosaico ondulato di colori rosso, blu e bianco che rappresenta le onde del mare. E’ un viale molto ombreggiato, circondato da 4 file di palme lunghe 600 metri dove si trovano molti ristoranti, bar negozi e bancarelle.

Il Castello di Santa Barbara

Il Castello di Santa Barbara è un pò il simbolo di Alicante ed è la prima cosa che si nota quando si arriva in città, visto che si trova arroccato sulla cima del Monte Benacantil ad un’altezza di 166 metri.  C’è tanto da vedere anche per i bambini che possono scoprire le storie e le leggende che Santa Bárbara nasconde, guardare da vicino i vecchi cannoni e camminare fino alle torri di avvistamento. Da qui si gode di una vista strepitosa della città, del porto e di tutta la zona circostante e nel castello trovate diversi telescopi per poter vedere più da vicino la città e il mare. Se volete prolungare la visita ha disposizione ci sono aree picnic, punti di ristoro e chioschi per spuntini.

alicante spagna


APPROFONDISCI LEGGENDO ANCHE: Il Castello di Santa Barbara


Musei di Alicante

Alicante ha diversi musei molto interessanti. Con i bambini si può andare al Museo Archeologico MARQ, un museo con molte postazioni interattive progettato proprio per far conoscere la Storia in modo divertente. E’ gratuito fino a 15 anni e la domenica e nei giorni festivi l’ingresso costa solo 1,50 euro.

È anche molto interessante anche il piccolo Museo della Volvo Ocean Race, che si trova nella zona del Porto  di Alicante e racconta la storia della Gara Oceanica Volvo, una regata che si disputa ogni tre anni e dura ben 9 mesi e che nelle ultime edizioni è partita proprio da qui….È l’unico museo al mondo dedicato a questa competizione velica e comprende giochi, elementi interattivi e una vera e propria barca da competizione che può essere visitata. E’ un museo ideale per i bambini.

alicante cosa vedere


LEGGI ANCHE: Ad Alicante il mare si vive anche al Museo Volvo Ocean Race


E nel centro storico di Alicante si può visitare il Museo dell’Acqua, con visite guidate. La visita inizia nella piazza del Municipio, alla scoperta delle antiche fontane che rifornivano d’acqua la città, e poi nel museo i bambini possono imparare il ciclo dell’acqua.

Isola di Tabarca

L’ isola di Tabarca é una destinazione ideale per fare un’escursione di una giornata alla scoperta di un ambiente ancora naturale. E’ situata a circa un’ora di navigazione dal porto di Alicante ed è una vera isola dei pirati… È considerata la più piccola isola abitata della Spagna, con circa 80 persone che vi abitano tutto l’anno e le mura che circondano la città vecchia ricordano come l’isola era protetta dai pirati berberi nel XVIII secolo.


LEGGI ANCHE: Isola e riserva marina di Tabarca


alicante spagna isola tabarca

Dove mangiare ad Alicante

Per prima cosa consiglio il Mercato Centrale dove si vendono molti prodotti del luogo e dove ci sono anche diverse bancarelle dove si può mangiare un boccone e bere qualcosa.

alicaante cosa vedere

Una buona zona dove mangiare è l’area di Explanada de España  e Maisonnave, dove si trovano numerosi ristoranti di cucina tipica spagnola e di diversi paesi.

 

Dove dormire ad Alicante

 

Abbiamo raccolto alcuni alberghi che ci sono stati suggeriti come i migliori per i bambini dall’ Ufficio Turistico della città che trova a questo link: Hotel di Alicante, altrimenti potete fare riferimento alla mappa del sito di prenotazioni Booking qui sotto.



Booking.com