Grotta di Babbo Natale Ornavasso

Se volete trascorrere una giornata immersi nell’atmosfera del Natale, in Piemonte vi aspettano due luoghi unici : la Grotta di Babbo Natale a Ornavasso e la Regina dei Ghiacci a Macugnaga. Un viaggio dal Lago Maggiore al Monte Rosa, per vivere la magia del Natale, tra miniere d’oro, ghiacciai, spettacoli e trenini sotterranei.

Grotta di Babbo Natale ad Ornavasso

A Ornavasso (Verbania) sul Lago Maggiore dal 16 novembre al 29 dicembre 2019, ci sarà quest’ anno la decima edizione della “Grotta di Babbo Natale”, un parco natalizio di 20 mila metri quadrati unico al mondo, dove tutto è spettacolare, dalle renne alla grotta con Babbo Natale, dai boschi parlanti e popolati di gnomi e personaggi delle favole ai trenini e ai meravigliosi panorami sui laghi.

Edizione speciale per il decennale

L’ edizione di quest’anno sarà quella del decennale e in questi dieci anni l’evento è cresciuto  così tanto che oggi richiama decine di migliaia di visitatori da tutta Europa, che qui riescono sia a meravigliarsi con gli spettacoli e l’ incontro con Babbo Natale che ad immergersi nello spirito natalizio di fronte al Presepe Bianco, un capolavoro del presepe napoletano con 200 figure e 100 animali.

ornavasso grotta di babbo natalePer il decennale la Grotta di Babbo Natale arricchisce ancora di più l’ampia offerta di spettacoli con i grandi Igloo delle fiabe, alti 7 metri, dove si potranno incontrare le Principesse Disney, Belle, Rapunzel, la Sirenetta, ma anche i super-eroi, Spiderman e Peter Pan.



La Grotta e la casa di Babbo Natale

L’incontro con Babbo Natale, oltre che nel Parco, può avvenire anche nella “casa di Babbo Natale”, unica al mondo perchè ricavata nella vera cava sotterranea da cui fu estratto anche il marmo per il Duomo di Milano. Percorrendo 200 metri di galleria sotterranea si raggiunge il grandioso salone di Marmo, dove Babbo Natale, con i propri aiutanti “twergi”, gli gnomi della tradizone locale walser di Ornavasso, attende i bambini per la consegna della letterina e l’immancabile foto ricordo (in omaggio con la prenotazione on line).

grotta di babbo natale ornavasso

Al cospetto di Babbo Natale i bimbi potranno consegnare personalmente la propria letterina, salire sulla slitta di Babbo Natale e sul trono e ricevere un regalino da Babbo Natale, un oggetto in legno frutto della lavorazione artigianale della Valle Strona, la valle del Lago d’Orta dove gli artigiani producono i Pinocchi famosi nel mondo.


LEGGI ANCHE: Le offerte dei family hotel per le vacanze natalizie


Un viaggio autentico tra suggestioni, sapori e personaggi del Natale sia della tradizione walser (il paese di Ornavasso è una minoranza linguistica di stampo svizzero-tedesco) che di quella internazionale, per una giornata a misura di famiglia e di bambino.

Attrazioni: Slitta volante e trenino sotterraneo dei Twergi

Tra le attrazioni (non comprese nel costo del biglietto) la Slitta volante di Babbo Natale, il primo ottovolante per bambini a tema natalizio, otto trenini “Renna Express” di collegamento dal centro cittadino di Ornavasso all’area Parco, e  il “Trenino sotterraneo dei twergi” – un trenino minerario che consentirà di esplorare una seconda cava sotterranea di marmo.

ornavasso grotta di babbo natale

il paese di babbo nataleIl presepe

La visita al Parco della Grotta di Babbo Natale è un appuntamento irrinunciabile anche per gli appassionati del Presepe: nel monumentale santuario della Madonna della Guardia viene allestita un’area di 600 metri quadrati dedicata al presepe.

Grotta di Babbo Natale OrnavassoInformazioni

Alcune note logistiche: per raggiungere la Grotta di Babbo Natale si consiglia di utilizzare il servizio Navetta in partenza da P.zza Bianchetti, usufruendo delle aree posteggio predisposte dall’organizzazione. Eventualmente la Grotta si può raggiungere anche a piedi, in circa 20 minuti, è sconsigliato invece raggiungerla in auto a causa dei limitati parcheggi disponibili presso l’antica cava e lungo la strada per il Santuario del Boden. La manifestazione si svolge in spazi coperti, per cui si potrà accedere con qualsiasi condizione meteo.

La temperatura interna della grotta è costantemente pari a 8 gradi. E’ consigliato un abbigliamento comodo e adatto all’umidità.

Macugnaga e la Regina dei Ghiacci

Macugnaga in provincia di Verbania, ai piedi del Monte Rosa e a 50 minuti da Ornavasso dal 23 novembre (proprio in concomitanza con l’uscita di Frozen 2al 23 dicembre 2019 , ospita la terza edizione della Regina dei Ghiacci, il grande racconto di Andersen che ha ispirato i personaggi della Disney.

Quale migliore occasione per scoprire i segreti di Frozen, il film di animazione di maggior successo di sempre, di un viaggio in uno dei villaggi più belli delle Alpi?

Visitare la Regina dei Ghiacci significa anche vivere un’esperienza unica in quanto si potrà letteralmente toccare con mano il ghiaccio, quello vero, che servirà per costruire i personaggi del racconto, ma anche una slitta, o uno scivolo, grazie alla collaborazione con gli scultori della Cubetto, azienda torinese leader nella lavorazione del Ghiaccio.

grotta di babbo natale

Ma Frozen è anche il mondo magico delle pietre preziose e dei cristalli, che si potranno cercare all’interno di una vera miniera d’oro, la prima visitabile in Italia.

Fantasia, realtà, manualità e spettacolo saranno gli elementi protagonisti della terza edizione della Regina dei Ghiacci: ogni data l’incontro e il Musical con la Regina dei Ghiacci, ripetuto più volte durante la giornata, con gli attori professionisti del Family Show, mentre tra le antiche baite del villaggio si potranno scoprire con le guide alpine i segreti della montagna.

Date e orari di apertura, informazioni e biglietti per Ornavasso:

Per visitare la Grotta di Babbo Natale, con ingressi ogni 15 minuti dalle 9:30 alle 18:30, consigliamo invece di prenotare on line sul sito www.grottadibabbonatale.it oppure per telefono al numero 0323 497349 (da lunedì a venerdì dalle 9:30 alle 18:00).

I biglietti per visitare il Parco e assistere agli spettacoli sono disponibili anche sul posto, mentre i biglietti Grotta in alcune date potrebbero essere esauriti per cui consigliamo la prenotazione on line, con in omaggio anche la foto di famiglia.

Cosa vedere in zona

Nelle vicinanze potete scoprire luoghi incantevoli, come il Golfo Borromeo, sul Lago Maggiore, o la parete Est del Monte Rosa, a Macugnaga, bandiera arancione del Touring Club Italiano per qualità ambientale e tipicità

Family Hotel in Piemonte