terme per bambini

Perché viaggiare lontano quando alcune delle più belle destinazioni per il benessere di tutta la famiglia si trovano anche in Italia? Sguazzare nell’acqua calda, rilassarsi, divertirsi – una visita alle terme è una benedizione durante tutto l’anno. Se pensate che le terme siano luoghi solo per anziani e non adatte ai bambini, dovrete rivedere la vostra posizione. Per le famiglie, i bagni termali sono l’ideale soprattutto nella stagione fredda, in inverno, quando i bambini hanno voglia di sfogarsi, ma fuori è grigio e fa freddo.

Ma non tutti i bagni termali sono adatti alle famiglie. Ci sono terme in cui gli ospiti vogliono concedersi un momento di pace e la tranquillità senza essere disturbati dagli schiamazzi dei bambini. E poi ci sono centri termali che riescono a conciliare le esigenze delle famiglie con la voglia di relax degli altri ospiti.

Ogni volta che si parla di terme bisogna sempre scegliere con attenzione e verificare che la località termale di vostro interesse sia effettivamente adatta ai bambini. Non tutte le tipologie di acque termali, infatti, vanno bene per loro. Dipende dalla composizione delle acque e dalla loro temperatura.

Di seguito vi proponiamo alcune strutture termali in Italia in cui poter portare i vostri bambini e rilassarvi insieme a loro.

Terme di Merano

terme merano bambini

Le Terme di Merano sono terme adatte anche ai bambini che si potranno divertire nella piscina interna per bambini con fiori alti un metro, giochi, spruzzi d’ acqua, bolle ed effetti luce.

Il periodo migliore quando andare con i bambini sono i mesi estivi in cui è aperto anche il Parco delle Terme che ospita una piscina per i più piccoli con uno scivolo colorato e un’area giochi attrezzata, il tutto in una posizione defilata dove i bambini possono giocare e divertirsi senza paura di disturbare chi cerca il relax. Naturalmente i piccoli ospiti possono fare il bagno anche nelle piscine dei “grandi”, in questo caso vicini ai genitori, con tavolette  per essere più sicuri.



Terme di Comano

Nel cuore verde del Trentino, ai piedi delle Dolomiti di Brenta, le terme di Comano sono un luogo in cui vivere una vacanza di relax a contatto con la natura. Sono particolarmente adatte alla cura di dermatite atopica, rinite allergica o bronchite cronica. Sono anche terme per bambini chedispongono anche di un parco di 14 ettari con tante attività all’aria aperta, percorsi sensoriali, piscine, dove poter trascorrere giornate rinfrescanti o tenersi un po’ in movimento con una sana nuotata e aree gioco.

Terme di Bormio

terme in montagna

Alle Terme di Bormio in Valtellina si trovano 3 diverse tipologie di vasche e zone benessere dedicate ai più piccoli. In tutti i periodo dell’anno, i bambini maggiori di 10 anni si possono divertire nel lungo scivolo in cui scorre l’acqua termale. I bambini di ogni età possono giocare nella vasca termale di 36 mq con la piacevole temperatura dell’acqua a 33°C  e per i bimbi che non sono ancora in grado di nuotare ed anche ai neonati la Vasca Natatoria Termale è una vera e propria piscina termale con una profondità di 60 cm. e con una temperatura dell’acqua intorno ai 32°C.

Terme di Bibione

terme bibione

Il centro termale Bibione Thermae sfrutta le proprietà delle sue acque benefiche che sgorgano ad una profondità di 500 metri ad una temperatura di 52°. Queste acque sono classificate come minerali ipertermali per la loro purezza da un punto di vista batteriologico e per la quantità di sali in essa disciolti, che le rendono particolarmente adatte per trattamenti di fangoterapia, balneoterapia, inalazioni, idromassaggi a temperature differenziate e percorsi vascolari con idromassaggi. Sono anche Terme per bambini con la possibilità di poter godere di questi benefici grazie ai numerosi giochi d’acqua per adulti e bambini e beneficiare in ogni istante dei privilegi dati da una vacanza di riposo al mare, circondati dallo splendido contesto paesaggistico della città e dei comfort offerti dagli hotel convenzionati, molti dei quali family friendly.

Terme Aquardens – Pescantina (VR)

terme bambini

Se visitate il Lago di Garda o uno dei parchi di divertimento che si trovano in questa zona potete concedervi anche un momento di relax alle terme con i bambini. Tra il Lago di Garda e Verona si trovano le Terme Aquardens,  il più grande parco termale d’Italia con oltre 5.200 mq d’acqua salso-bromo-iodica che sgorga purissima a 47°C da una profondità di 130 metri.

Le terme sono composte da diverse piscine sia interne che esterne collegate tra loro, grotte, idromassaggi e un´area per bambini con scivoli, giochi d´acqua e assistenza il sabato e la domenica.

Terme di Bagno di Romagna

Le strutture termali dell’Emilia Romagna sono abituate a considerare l’importanza di offrire servizi sia agli adulti che ai bambini. Le acque termali che sgorgano a Bagno di Romagna sono documentate sin dall’Epoca Romana e grazie alla loro natura bicarbonato-alcalino-solforosa hanno grandi e riconosciute proprietà benefiche. Le acque termali sono inglobate all´interno di diversi centri benessere tutti dotati di albergo proprio. Per le famiglie é indicato il centro termale Euroterme che dispone di una piscina coperta/scoperta, che occupa un’area di 350 metri quadrati e si mantiene ad una temperatura costante di 36/37°C e alle famiglie vengono proposte offerte e servizi su misura dei più piccoli, come l’animazione guidata da uno staff esperto e selezionato, area bimbi con la mascotte Gnomo Mentino.

Terme di Montecatini

Le Terme di Montecatini sono tra gli stabilimenti termali più rinomati in Italia, conosciute fin dall’epoca dei romani. Le strutture termali sono sei dislocate in diverse aree della città e sono: Tettuccio, Regina, Excelsior, Leopoldine, Salute, Torretta e Redi. Ed é propria questa´ultima, la Redi che è quella aperta ai bambini.

Piscine termali Theia – Chianciano

piscine termali per bambini

Le Piscine Termali Theia alimentate dall’acqua della sorgente Sillene che arriva ad una temperatura che varia dai 33 ai 36 gradi sono tra le più belle della Toscana dove andare con i bambini. Le piscine termali per bambini sono collocate in un contesto giocoso e colorato con giochi, vasca con palline e le due mascottes Theiamilla e Ippoltrone. Due sono le esperienze termali per i più piccoli, dai sei ai dodici anni, “La Grotta secca” e la “Grotta umida” che avvicinano i bambini all’ambiente termale con temperature adatte a loro e suggestivi vapori.

Le Piscine Termali Theia si trovano in un posizione strategica, in Toscana ma a un passo da Umbria e Lazio, in una posizione di confine tra Valdichiana e Val d’Orcia.

Terme dei Papi – Viterbo

terme con bambini

Le Terme dei Papi si trovano alle porte di Viterbo e sono un luogo di relax per tutta la famiglia. La sorgente Bullicame, solfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa fluorata con i suoi 58°C, è da sempre apprezzata per le qualità terapeutiche. La stessa sorgente alimenta una splendida piscina monumentale di oltre 2.000 mq dove é consentito anche l´ingresso con i bambini da pochi mesi fino ai 16 anni.

Terme di Ischia

Le terme di Ischia sono famose in tutto il mondo, ma forse non tutti sanno che le acque termali dell’isola d’Ischia sono particolarmente indicate per la cura delle patologie dell’apparato respiratorio superiore ed inferiore nei bambini. Di norma, sotto i 12 anni è vietato l’accesso anche se, va detto che le piscine termali Poseidon, Negombo e Castiglione (per fermarsi ai 3 più grandi) dispongono tutti di piscine adatte ai ragazzi.