valencia con bambini

Valencia è una meta perfetta per le famiglie che cercano una destinazione in Europa dove andare con i bambini. E’ una città che offre molte attrazioni adatte ad i bambini, giardini, musei e con un bel centro storico pedonale. Ma allo stesso tempo è una città proiettata verso il futuro con edifici stravaganti e funzionali.

Vedi anche: Valencia in tre giorni: cosa vedere, dove andare, dove dormire

Come arrivare a Valencia

Valencia è facilmente raggiungibile da tutta Italia grazie ai collegamenti aerei diretti con voli low cost da numerose città.

Dall’ aeroporto al centro città si può usare sia la metropolitana che l’ autobus.

Vedi anche: Muoversi a Valencia: come arrivare dall’ aeroporto e la Valencia Tourist Card

FAMILY CARD
La Family Card è la nuova carta turistica che offre uno sconto rispetto alla Valencia Tourist Card tradizionale. Lo sconto è del 10% per gli adulti  del 20% per i bambini dai 6 ai 12 anni.

Cona Family Card si può viaggiare gratuitamente con il trasporto pubblico ed avere l’ ingresso gratuito o scontato in  molti musei e attrazioni, come ad es. uno sconto del 15% alla città della Scienza e delle Arti e al Bioparco, sconto del 25% sui tour guidati, uno sconto di circa il 20% su molti ristoranti, uno sconto di 3 Euro sui bus turistici….ulteriori informazioni le  troverete nel libretto che troverete allegato.

E’ disponibile in tre formati: 24, 48 o 72 ore e consente di risparmiare 13 Euro nel caso di una famiglia di due adulti e due bambini. I bambini fino a 5 anni non hanno bisogno della carta e viaggiano gratuitamente sui trasporti pubblici ed hanno diritto a tariffe scontate su moltissime attrazioni.

Vedi anche: Il Bioparco di Valencia. Uno dei 10 parchi migliori in Europa

VLC CARD
È la tessera combinata che offre trasporto pubblico urbano gratuito e sconti in Musei, Spazi per il tempo libero, Negozi e Ristoranti convenzionati come il Bioparco, l’ Oceanografico o il Bus Turistico. La tessera può avere una durata di 24, 48 o 72 ore.

UN CONSIGLIO: acquistate la VLC Tourist Card presso il Tourist Info dell’aeroporto e usufruite del servizio di trasporto urbano gratuito senza limite di viaggi (comprende il tragitto Valencia-Aeroporto). Offre inoltre sconti interessanti in musei, luoghi di svago, negozi, ristoranti… + Info su www.valenciatouristcard.com

Vedi anche: Valencia con i bambini: l’ Oceanografico

Muoversi a Valencia

Valencia dispone di una rete di autobus urbana ed extraurbana che si estende a tutta la città. Il servizio è attivo dalle 4:00, per alcune linee, fino alle 23:00. A partire da quest’ora entrano in servizio gli autobus notturni.

Per muovervi in maniera autonoma, ed avere soprattutto la possibilità di andare all’ interno dei giardini del Turia vi consigliamo di affittare una bicicletta.  Si può affittare da un’ ora fino a 7 giorni. www.valenciabikes.com

Sempre con i bambini è consigliabile prendere un Bus Turístico  (www.valenciabusturistic.com), un autobus con il tetto aperto e fare un giro seguendo uno dei tre itinerari proposti.

Si può visitare la Valencia storica, quella marittima o ci si può dirigere verso il Parque Natural de la Albufera e prendere la albuferenc, la tradizionale barca dei pescatori e navigare per il lago.

Per chi poi vuole visitare la parte del porto, dove nel 2007 si è svolta l’ America’s Cup  si può salire a bordo di un catamarano ( www.mundomarino.es) e  vedere il porto dalla parte del mare, magari facendo anche un bel bagno, i bambini si divertiranno un mondo a saltare sulla rete che si trova sul catamarano.

Per ulteriori informazioni visitate il sito del turismo di Valencia (www.visitvalencia.com) che è anche in italiano