isola della danimarca

Samsø:  l’isola ecologica della Danimarca

Che la Danimarca sia il paese delle favole già si sa. Che sia la patria della Lego con tanto di parco a tema che l’ ha già fatto diventare una meta turistica per molte famiglie è cosa nota. E che poi abbia un’ isola ad emissioni zero con energia pulita la rende ancora più piacevole da scoprire.

Il nostro viaggio va proprio alla scoperta di questa piccola isola: Samsø  un’isola situata nel Kattegat, il tratto di mare che separa la penisola danese dalla Svezia, nella regione dello Jutland centrale.

L’ isola è sostenibile al 100%, indipendente dal punto di vista energetico, a emissioni zero è diventata in dieci anni un esempio di rivoluzione ecologica.
Nelle case immerse nel verde il frigorifero, la tv e tutti gli elettrodomestici sono alimentati con l’energia del vento e il riscaldamento va con il sole o con caldaie a trucioli di legno o paglia.

La nostra avventura  parte da  Hou nella zona est dello Jutland diretti al porticciolo di Saelvig sulla costa occidentale di Samsø. Qui si prende il traghetto che porta direttamente all’ isola e il tempo di percorrenza  è di un’ora circa.

Samsoe danimarca

Già dal traghetto vediamo i primi segnali dell’ anima ecologica dell’ isola: nel mare spunta il parco eolico offshore composto da 10 turbine azionate dal vento.

Samsoe danimarca

Tramite l’ ufficio turistico di Samsø è possibile trovare e prenotare una sistemazione e noi abbiamo scelto un cottage molto tipico con un bellissimo prato.

isola danimarca

Un’ altra soluzione per godersi ancora di più l’ atmosfera fiabesca dell’ isola  è affittare un carro trainato da cavalli. Noi non l’ abbiamo fatto perchè non abbiamo la minima idea di come si “manovra” un cavallo. Ma per chi ne è capace deve essere sicuramente un’ esperienza irripetibile. Dov’ altro si può fare una vacanza a bordo di un carro?

isola della danimarca

L’ isola non è grande e con poco traffico e volendo per visitarla si può anche noleggiare una bicicletta visto che è grande 114 km².

A nord dell’ isola si trova il paesino di  Nordby, con la sua caratteristica chiesetta con il campanile giallo.

isola della danimarca

Da qui una strada conduce verso Ballebjerg che, essendo a 64 metri, è il punto più alto di Samsø e un ottimo punto panoramico per guardare oltre il Kattegatt  ( il mare che circonda l’ isola) e vedere la città di Aarhus ( di questa città ve ne parlo qui).

Essendo la Danimarca terra di Vichinghi, non poteva mancare anche qui qualcosa che li ricordasse. Il canale del Kanhave è il punto più stretto di Samsø ed è stato costruito dai Vichinghi nell’anno 726. Per quel tempo era di ingegneria eccellente. I Vichinghi usarono il canale per trasportare rapidamente  le navi da Stavns Fjord fino alla baia di Saelvig. Ora rimane una depressione nel terreno  come simbolo del passato.

isola della danimarca

Spostandoci più a  sud  troviamo Ballen, con il suo porticciolo.

isola della danimarca

isola della danimarca

Qui c’ è un chioschetto dove si può mangiare pesce e patatine e prendere un gelato in completa tranquillità. (api a parte)

isola danese

Fare il bagno è un pò difficile anche ad agosto perchè l’ acqua è veramente fredda, ma è bello passeggiare lungo la spiaggia. E chi ha fortuna ( ma molta) riesce anche a trovare qualche pezzetto d’ ambra.

isola della danimarca

Come vedete l’ Isola di Samsø è veramente un luogo idilliaco per trascorrere tranquillamente qualche giorno vacanza con i bambini.

Link Utili

Ufficio turistico Samsø