fonti sul clitunno

Dopo aver visitato lo splendido borgo di Trevi ed esserne rimasti completamente affascinati, concludiamo il nostro week end in Umbria andando nella piccola oasi delle Fonti del Clitunno distante appena 6 km.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Quantomanca (@quantomanca) in data:

Le Fonti del Clitunno sono conosciute fin dai tempi dei romani tanto che ne parla anche Plinio il Giovane rammaricandosi per non averle visitate prima.

Hai mai veduto le Fonti del Clitumno? Se non ancora – e credo di no …. valle a vedere. Io l’ ho viste da poco e mi rammarico d’ averlo fatto troppo tardi

fonte di clitunnoIl parco che sorge intorno alle Fonti del Clitunno non è molto grande ma se si tiene conto dell’ importanza storica di questa luogo verde e bucolico, quando gli antichi Romani venivano qui per consultare l’oracolo del Dio Clitunno, dio del fiume, la visita di questo piccolo paradiso acquista un significato più profondo.⠀

Il loro aspetto fiabesco è d’ altronde da sempre luogo di ispirazione per poeti e scrittori tanto che anche Carducci e Lord Byron, tanto per ricordarne due, ne hanno scritto odi. E non potrebbe esserne diversamente perchè questo è un luogo che ti cattura l’ anima, dove si riesce a trovare attimi di serenità in mezzo ad una natura che si fa bella con le sue piante e i suoi colori più scintillanti.



Diverse polle di acqua sorgiva formano un suggestivo laghetto dalle acque di una trasparenza assoluta che permette di vedere il fondale e su cui si specchiano salici piangenti e alti pioppi mentre anatre e cigni nuotano indisturbati.

fonti del clitunnioDurante la visita bisogna seguire un percorso che può essere fatto in meno di un’ ora, ma il suggerimento è quello di fermarvi e prendervi più tempo sedendovi in una delle panchine e deliziandovi soltanto con i suoni e i colori della natura.⠀⠀

Perchè vedere le Fonti del Clitunno con i bambini

Anche se questo luogo, come ho detto, non è molto grande, i bambini trovano lo stesso delle cose interessanti da fare:⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

  • Possono dar da mangiare alle anatre e vederle avvicinare per prendere il mangime direttamente dalla mano.
  • Guardare il cielo che si rispecchia nel laghetto, i giochi dei raggi solari tra le fronde degli alberi e i riflessi nell’ acqua che creano sfumature dal turchese allo smeraldo, all’azzurro.
  • Giocare nel piccolo parco giochi.

fonti del clitunno umbriaInformazioni pratiche

Il prezzo del biglietto è di 3€ ed è gratuito per i bambini fino a 10 anni.

All’ ingresso, oltre alla biglietteria c’è una rivendita di souvenir e consiglio di spendere 50 centesimi in più per acquistare un sacchetto di mangime per le anatre.

Si può parcheggiare vicino alle Fonti e prima dell’ ingresso trovare anche un bar/ristorante.

E non è finita qui…

Per rimanere sempre informato su dove andare con bambini, e le offerte dei Family hotel seguici anche su Facebook, su Instagram,  su Twitter e iscriviti alla nostra newsletter.

Family Hotel