Da Bryce Canyon a Page

Il Bryce Canyon è uno dei più spettacolari parchi nazionali nel sud-ovest. Il paesaggio da fiaba di migliaia di sculture in pietra calcarea, chiamate hoodoos, è stato creato da vento, pioggia e gelo su una roccia relativamente morbida.

A seconda del momento della giornata accese le torri, colonne e blocchi  si tingono di diverse tonalità. La colorazione dal bianco, al rosso intenso, al viola è dovuta alla diversa concentrazione di ferro e manganese nella roccia.

Per entrare si paga un ingresso di $ 25 per auto. All’ entrata c’ è il Visitor Center dove si può vedere un film introduttivo ed avere maggiori informazioni. Da qui si può anche prendere un bus che porta ai primi punti panoramici, oppure si può procedere in auto. Scegliamo di andare con la nostra macchina e passando dentro ad un bosco di pini raggiungiamo il primo punto panoramico che è il Sunrise Point. La vista è spettacolare.

bryce-canyon-anfiteatro

Al sole le formazioni rocciose sono di un rosso intenso e la vista spazia per miglia e miglia. Le molte foto che scattiamo non rendono giustizia al panorama che lascia veramente senza fiato. Il cuore del parco è una formazione semi-circolare che assomiglia ad un anfiteatro naturale, ma anche il Sunset e il Bryce Point ci lasciano senza parole. In totale ci sono 14 punti panoramici e per vederli tutti occorrono circa 3/4 ore ed è meglio visitarli di mattina quando vengono illuminati dalla luce del sole.

bryce-canyon-arco bryce-canyon-panoramica bryce-canyon-scoiattolo

Riprendiamo la strada verso Page e poche miglia prima di arrivare si può ammirare il Lago Powell. Il lago si è formato perché nel fiume Colorado nel 1956 si è costruita una diga.

lago-powell lago-powell-porto

Trovarsi davanti a questo lago con tanto di attracco per le imbarcazioni, inserito in un paesaggio desertico ci lascia sconcertati.  E’ di una bellezza irreale.

Riprendiamo la strada per Page e ci fermiamo al  Carl Hayden Visitor Center che si trova proprio prima del ponte sul Colorado e prima della diga.


ponte sul colorado

Qui viene illustrata con un filmato come fu costruita la diga e vengono fornite molte altre informazioni. Inoltre all’ ingresso i bambini rimangono affascinati dalle impronte di un dinosauro di 170 milioni di anni fa che sono state ritrovate in zona. 

visitor center Hayden impronte dinosauro

La città di Page non ha nessuna particolarità e va bene solo per passarci la notte anche se gli alberghi sono decisamente cari.